La banca anticipa gli stipendi ai dipendenti della Rimoldi-Necchi

L'ultima iniziativa della Bcc per supportare i lavoratori in difficoltà dell'azienda di Olcella

Un aiuto concreto ai lavoratori della Rimoldi-Necchi di Olcella. Arriva dalla Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate e consiste in contributo economico in attesa che  trovi una soluzione la difficile situazione dell’azienda, che ha costretto la sospensione degli stipendi dei dipendenti.  Si chiama "Non 6 solo" e questa iniziativa la Bcc offre un "anticipo" di 5mila euro per affrontare con maggiore tranquillità i prossimi mesi. Nella pratica si traduce in un’anticipazione dei futuri emolumenti che i dipendenti della Rimoldi-Necchi devono ancora percepire dall’azienda. A fronte della semplice presentazione della dichiarazione che attesta il rapporto di dipendenza e dell’impegno per l’accredito in conto corrente delle indennità spettanti al momento della corresponsione, i lavoratori della ditta potranno contare su un importo finanziato fino a 5mila euro per un periodo di sei mesi. Dopo di che potranno chiedere un ulteriore rinnovo, per altri dodici mesi, con riduzione dell’importo del 50%. Per il finanziamento, al tasso fisso del 3%, non è richiesta alcuna garanzia e non ci sono spese da sostenere per l’istruzione della pratica. I tempi di concessione sono immediati alla presentazione della domanda di fido. 
La domanda si può inoltrare in tutte le filiali della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate a seguito dell’esistenza di un conto corrente sul quale appoggiare il fido. «I lavoratori della Rimoldi hanno contribuito con il loro lavoro quotidiano alla crescita economica del territorio: non vogliamo lasciarli soli in questo momento difficile – ha commentato Gianni Macchi, direttore generale della Bcc -. Per questo abbiamo deciso questa forma particolare di supporto: agli sportelli della nostra Bcc potranno trovare un valido aiuto economico, in grado di supportarli nei prossimi mesi.». 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 gennaio 2003
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.