Confesercenti: sì allo stadio, no allo shopping

L'intervento del direttore Gianni Lucchina

Nel dibattito sulla possibilità di costruire, sull’attuale area del Franco Ossola, uno stadio rinnovato e legato a una serie di attività commerciali, si inserisce anche la Confesercenti varesina. Netta la presa di posizione del direttore Gianni Lucchina, a margine dell’incontro in cui l’associazione ha illustrato il proprio bilancio dello scorso anno.

«Noi diciamo sì al nuovo stadio, assolutamente no al centro commerciale sotto lo stadio – dice Lucchina con al proprio fianco il direttore Cesare Lorenzini – Non si può prendere la scusa di uno stadio per costruire un nuovo centro commerciale in zona. Sono cose che non aiutano il commercio, speciamente in una zona dove a 300 metri di distanza c’è un altro, grandissimo, centro della grande distribuzione, che ha già dato una grande spallata ai negozi dei dintorni».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.