A Gianni Rodari la biblioteca per i più piccoli

Intitolato al grande scrittore, vissuto per anni nel varesotto, lo spazio per la lettura in via Cairoli

È stata intitolata al grande scrittore per bambini Gianni Rodari (foto) la biblioteca dei Ragazzi di via Cairoli a Varese. Questa mattina, 14 aprile, grande presenza di bambini alla cerimonia alla quale hanno partecipato autorità, come il sindaco di Varese Attilio Fontana, ma anche amici e studiosi  dello scrittore che ha passato parte della sua vita nelle nostre zone. Erano presenti infatti Alberto Pedroli, dirigente alla Cultura, Roberto Fassi, dirigente Scolastico, Franco Prevosti, presidente della Commissione del Sistema Bibliotecario, Attilio Ossola, ex consigliere comunale e amico dello scrittore, e Federica Lucchini, esperta e studiosa dell’opera delle sue opere.
Nella caratteristica atmosfera colorata e di festa della biblioteca per i bambini si è svolta la cerimonia, con la posa di una targa sulla vetrina. Grande la soddisfazione del sindaco: «È un momento importante, – continua Fontana – perché Rodari, oltre ai legami che ha col nostro territorio, è stato per tutta la sua vita un amante dei bambini ai quali ha dedicato libri che hanno fatto sognare intere generazioni».
Orgoglio e gioia anche sul viso di Laura Scacabarozzi, curatrice dello spazio in via Cairoli: «Con questa iniziativa speriamo di dare il via ad una crescita costante – sottolinea la responsabile della biblioteca – visto che ogni anno ci sono circa 20.000 prestiti, e tra iniziative con le scuole e destinate al pubblico il sabato pomeriggio, i nostri 80 metri quadri iniziano ad essere un pò stretti».
Un sorriso di intesa del sindaco Fontana a questa affermazione fa capire cha anche l’amministrazione comunale è di quest’idea.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.