Acqua: revocata l’ordinanza anti-sprechi

L’assessore: “Risultati positivi, anche sul fronte discariche”

Da oggi è stata revocata l’ordinanza sulla limitazione dell’uso dell’acqua, emessa dal Comune nella primavera scorsa. Ad annunciarlo l’assessore alla Tutela Ambientale Luigi Federiconi, che si è detto “soddisfatto per i risultati raggiunti”. “Siamo riusciti a recuperare acqua e i dati lo dimostrano – ha aggiunto Federiconi -. Al 16 settembre, abbiamo a disposizione 510 litri al secondo contro i 452 del 21 maggio. Abbiamo chiamato i cittadini al senso civico e all’educazione. Operativamente, abbiamo individuato anche in collaborazione con il nucleo ambientale, 74 piscine, ai cui proprietari sono state indirizzate lettere per i controlli, per evitare abusi. Non solo. Le multe da 1 a 5mila euro per i trasgressori hanno costituito un deterrente. Inoltre sono stati trovati sette nuovi pozzi sul territorio comunale che hanno contribuito ad aumentare la capacità e l’afflusso di acqua. Ora stiamo lavorando per il completo rifacimento degli stessi pozzi”.

Federiconi ha poi fatto il punto sulle discariche. “Grazie al lavoro dell’assessorato, delle Guardie ecologiche volontarie e dei ragazzi del Servizio civile volontario sono state individuate in città 71 discariche abusive. I proprietari sono stati contattati: ad oggi ne rimangono solo 20. In questi giorni stiamo operando in via Bixio e in via Bainsizza, piazzale Kennedy: in quest’ area ci sono anche manufatti in eternit che verranno rimossi con l’ausilio di ditte specializzate”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.