Il tempo di vestizione è orario di lavoro

La direzione generale della sanità Lombardia ha dato ragione alla Fials in merito alla vestizione del personale ospedaliero

Nei giorni scorsi la Direzione Generale Sanità della Regione Lombardia ha dato ragione alla FIALS in merito al riconoscimento del tempo di vestizione, inviando a tutte le Direzioni Aziendali una nota che chiarisce senza ombra di dubbio che il tempo impiegato per la vestizione del personale deve essere retribuito.
 
Questa vittoria, si collega anche alle iniziative legali che la FIALS ha proposto contro l’azienda ospedaliera  già oltre un anno fa, dove alcuni Colleghi da noi patrocinati hanno richiesto all’Azienda il riconoscimento del diritto al  tempo di vestizione dal 2004 ad oggi.
 
Questa vittoria non ci farà abbassare la guardia, e vigileremo durante la contrattazione decentrata Aziendale affinché venga riconosciuto il tempo di vestizione a tutti i Lavoratori che ne hanno diritto, salvaguardando il diritto del singolo a richiedere gli arretrati qualora lo ritenesse opportuno.
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.