La Yamamay piace nel primo test

La squadra di Parisi, senza le nazionali Havelkova e Crisanti, ha incontrato e superato la Cariparma per 4 set a 2 davanti a parecchi spettatori

È stato un fruttuoso allenamento congiunto quello che ieri ha messo di fronte Yamamay e Cariparma al palasport di viale Gabardi. Una sessione che è stata di fatto la prima amichevole delle farfalle, vinta per 4 set a 2 dalla formazione di Carlo Parisi.
Il tecnico biancorosso, in accordo con l’allenatore ospite Miceli, ha optato per mini-set a partire dal 18-17, con rotazioni fisse e con palla di conferma per aumentare di un punto lo score. La Yamamay, senza Havelkova e Crisanti impegnate con le nazionali, ha schierato in avvio Fernandinha in diagonale con Turlea, De Luca e Valeriano in banda, Campanari e Kovacova centrale e Borri nella consueta posizione di libero. Nel corso dei set, tutti equilibrati grazie alla qualità della squadra ospite trascinata da Brussa, c’è stato spazio per tutte le giocatrici della rosa biancorossa: graditissimo il rientro di Stefania Okaka che è tornata in campo dopo mesi di attesa in seguito all’infortunio al ginocchio, strappando applausi. Alla fine come detto 4 mini-set sono stati conquistati dalle padrone di casa, due dalle ospiti. Numeroso, considerato giorno e orario, il pubblico presente: oltre 300 gli spettatori sui nuovi spalti del Palayamamay.

Yamamay Busto A. – Cariparma Parma 4-2

25-23 (Fernandinha-Turlea, De Luca-Valeriano, Campanari, libero Borri).
25-22 (Fernandinha-Turlea, De Luca-Valeriano, Kovacova, libero Borri).
23-25 (Fernandinha-Turlea, De Luca-Okaka, Kovacova, libero Borri).
23-25 (Kim-Turlea, De Luca-Valeriano, Kovacova, libero Borri).
25-23 (Fernandinha-Okaka, De Luca-Valeriano, Campanari, libero Borri).
25-23 (Kim-Okaka, De Luca-Valeriano, Kovacova, libero Borri).

Yamamay: Fernandinha 1, Valeriano 2, Kim, Turlea 16, Kovacova 5, Campanari 13, Okaka 6, De Luca 7. All. Carlo Parisi.
Spettatori: oltre 300.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.