Terzo binario, tour “istituzionale” per Vitali e Fratus

Il sindaco e il suo vice si sono recati a Roma dal viceministro Castelli e a Milano dall'assessore Cattaneo. Si cerca di rendere meno impattante il progetto di amaliamento della linea Rho-Gallarate

Prosegue con incontri istituzionali al più alto livello la difficile vicenda del terzo binario a Legnano. Ieri, giovedì 17 settembre, il Sindaco Lorenzo Vitali e il Vicesindaco Gianbattista Fratus si sono recati a Roma per confrontarsi con il Vice Ministro alle Infrastrutture e ai Trasporti Roberto Castelli proprio in merito al progetto di potenziamento infrastrutturale della rete ferroviaria FS.

“L’incontro è stato decisamente positivo” commenta Vitali “il Senatore Castelli ha confermato grande attenzione per il nostro territorio; un territorio ricco di prospettive e opportunità per il Paese, di cui Expo 2015 è oggi solo la più evidente. Abbiamo condiviso con il Senatore Castelli le preoccupazioni per un progetto che è certamente di grande rilievo, ma è particolarmente impattante per la nostra città". Come ben sanno i residenti delle zone interessate, riunitisi in comitato e sull’orlo dell’insurrezione di fronte alla prospettiva degli abbattimenti, o di vedersi "blindati" e privati del sole da barriere antirumore alte come la Grande Muraglia. Sui risultati del colloquio, per ora, questo è quanto.

"Come promesso e come doveroso" annuncia ancora il sindaco, "ci stiamo muovendo in ogni direzione possibile per far fronte alle problematiche legate al progetto del Terzo Binario. Questa infrastruttura è fondamentale per noi, anche ai fini di un rilancio del territorio; siamo però convinti che il progetto presentato possa essere modificato, in una direzione meno invasiva per i cittadini di Legnano. Per sostenere al meglio le nostre proposte, i nostri uffici stanno collaborando anche con tecnici specializzati in questo tipo di infrastrutture". Questa mattina si è svolto un nuovo incontro in Regione Lombardia: "grazie alla collaborazione della Regione e in particolare dell’Assessore Raffaele Cattaneo" premette Vitali "potrò nei prossimi giorni affrontare nuovamente le problematiche con i tecnici di Italferr".

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.