Vigili del Fuoco: due mesi a cacciar vespe

i Vigili del Fuoco hanno effettuato un totale di 653 interventi di cui 220 nel mese di luglio e 433 in questo periodo di agosto

Dopo circa due mesi dell’entrata in vigore del protocollo operativo stipulato tra il Comando Provinciale Vigili del Fuoco e la Provincia di Varese continuano gli interventi effettuati quotidianamente dal personale di via Legnani.

“L’iniziativa che è ha preso corpo all’inizio del mese di luglio – dice l’ing.Vincenzo Lotito, Comandante provinciale dei Vigili del Fuoco di Varese – sta dando i suoi frutti. Nel corso dei mesi di luglio ed agosto siamo stati impegnati in tutta la provincia con centinaia di interventi per la rimozione di favi di vespe e calabroni. Al momento possiamo affermare che la cittadinanza si dichiara senz’altro soddisfatta del nostro lavoro che dovrebbe terminare il giorno 31 agosto, a meno che non si estenda il protocollo operativo per il mese di settembre”.

Volendo tirare un bilancio provvisorio degli interventi, dal primo luglio fino al tardo pomeriggio del 26 agosto i Vigili del Fuoco hanno effettuato un totale di 653 interventi di cui 220 nel mese di luglio e 433 in questo periodo di agosto. Per garantire la formazione della “squadra imenotteri” che ha operato tutti i giorni, Ferragosto compreso, sono stati impiegati più di 150 Vigili del Fuoco. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.