Blitz dei carabinieri: un cantiere sequestrato e tre denunce

Operazione congiunta del nucleo ispettorato del lavoro e dei militari della compagnia di Gallarate in via Puccini. Il cantiere posto sotto sequestro, 50 mila euro di multa e attività sospesa

Un cantiere sequestrato, tre persone denunciate, 50 mila euro di multa e sospensione dell’attività per la presenza di lavoratori in nero. Sono i risultati di un’operazione congiunta dei carabinieri della compagnia di Gallarate in collaborazione con il Nucleo ispettorato del lavoro dei Carabinieri nell’ambito del “Progetto Sicurezza Varese”. I militari della stazione di Somma Lombardo sono intervenuti in via Puccini ieri, venerdì 10 settembre, all’interno di un cantiere edile per la costruzione di una palazzina. All’interno dell’area mancavano le dotazioni di sicurezza prescritte dalla legge: in tre sono stati denunciati per varie irregolarità, tra le quali la violazione della sicurezza e l’omissione colposa di cautele o difese contro disastri e/o infortuni. Per i titolari oltre alla denuncia anche una multa da 50 mila euro, il sequestro preventivo del cantiere e la sospensione dell’attività per l’impiego di manodopera in nero.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.