Duecento in sella in memoria di Panizza

La pedalata cicloturistica "Ricordando Miro" ha visto una nutrita partecipazione, con tanti volti noti al via

Sono stati oltre 200 i cicloturisti che domenica scorsa, 5 settembre, hanno pedalato da Cassano Magnago a Boarezzo, nei luoghi e sulle strade care a Miro Panizza. L’ottava edizione del memorial dedicato al corridore varesino scomparso nel 2002 ha colto ancora una volta nel segno, patrocinata dal Comune di Cassano Magnago e da Comune e Pro Loco di Valganna.
Tra i personaggi puntuali all’appuntamento organizzato con inesauribile entusiasmo da Mario Lanzafame e dalla signora Mariarosa Panizza, si sono rivisti grandi ex come Michele Dancelli, insieme ai fedelissimi Stefanoni, Lucchesi, Cribiori, Chinetti, Zanini, Di Gioia e tanti altri personaggi di prestigio come il neo presidente del Coni regionale Pierluigi Marzorati. L’ex cestista canturino però questa volta era nelle vesti di rappresentate dei "Bindun", la onlus che sostiene tra l’altro "La casa di Miro", comunità alloggio di Valmorea per minori disagiati, realtà sociale a cui tradizionalmente viene devoluto il ricavato della pedalata “Ricordando Miro”.

Galleria fotografica

In sella Ricordando Miro 4 di 14
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 settembre 2010
Leggi i commenti

Galleria fotografica

In sella Ricordando Miro 4 di 14

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.