Piove letame sulla festa della Lega

Lanciati sacchetti con sterco di vacca sulla pista da ballo della festa, mentre c'era in visita il ministro Umberto Bossi e alcuni esponenti del Carroccio

«È stata una stronzata». L’assessore provinciale all’Agricoltura Bruno Specchiarelli, con grande capacità di sintesi, definisce così il lancio di letame avvenuto alla festa di Cuveglio (paese della Valcuvia), durante la visita del ministro della Lega Umberto Bossi. I sacchetti di letame sono piovuti sulla pista da ballo poco prima  della mezzanotte, a circa una trentina di metri dal tavolo dove il ministro era seduto con la famiglia e alcuni colonnelli del Carroccio, tra cui il deputato Marco Reguzzoni, la vicepresidente del senato Rosi Mauro, il consigliere regionale Giangiacomo Longoni e sei sindaci della zona, costringendo il gruppo musicale a interrompere la propria performance. «Bravi» avrebbe esclamato con tono ironico il cantante, rivolgendosi agli ignoti lanciatori di sterco di vacca. E che sia di vacca non c’è dubbio, come spiega lo stesso Specchiarelli: «Lì intorno ci sono moltissime cascine e allevamenti e quindi molto materiale da lancio».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.