Pd in stazione: “Basta degrado, bisogna agire”

I democratici denunciano lo stato dell'area stazione: "telecamere inefficienti, il parcheggio del Fare ancora chiuso". Tra le proposte anche più rastrelliere per le bici e maggiore illuminazione per la sicurezza

"Più rastrelliere per le bici, più telecamere, più illuminazione, più parcheggi". Sono in sintesi le proposte del Partito Democratico per migliorare la zona della stazione, renderla più vivibile e sicura. Mercoledì 4 maggio, il Pd ha portato le sue idee in Piazza Giovanni XXIII (davanti alla stazione FS) e in via Cattaneo (zona Sciarè stazione), "per denunciare il degrado della zona stazione e, nel contempo, per proporre ai cittadini un modello alternativo e migliore di gestione della situazione".
Il Pd sottolinea la mancata apertura del parcheggio del Fare e ricorda la battaglia per la sua riapertura a servizio dei pendolari. Ma parla anche del degrado, complice la "completa inefficienza" delle telecamere e le rastrelliere insufficienti ad ospitare le biciclette.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.