Primavera di iniziative al Museo Baroffio

Primo gruppo di turisti americani in visita dopo l’articolo uscito sul New York Times. In programma visite guidate e laboratori didattici per bambini. Martedì 1 maggio apertura straordinaria

Il Museo Baroffio, in cima al Sacro Monte conquista il pubblico americano grazie ad un articolo uscito sul New York Times. Grazie ai contatti tenuti dal Museo, a partire dallo scorso dicembre, con la giornalista Laura Lo Forti, venuta anche in visita di persona sull’edizione cartacea del giorno di Pasqua del New York Times è stato pubblicato un ampio articolo dedicato al Sacro Monte di Varese Anche il Museo è stato indicato tra le bellezze da visitare. La catena virtuosa innescata dall’articolo ha già portato in Museo la scorsa settimana la prima visita dagli Stati Uniti.
 
Con il progredire della bella stagione, si intensifica l’attività del Museo accanto al Santuario di Santa Maria del Monte.Un nuovo percorso arricchisce l’elenco delle visite a tema offerte gratuitamente.Giovedì 26 aprile e 3 maggio l’appuntamento è per le ore 15.30 con “Le ricette dell’arte. Colori, materiali e tecniche pittoriche”. Partendo dalle opere del Museo, si terrà una visita divulgativa dedicata alle tecniche pittoriche (tempera all’uovo, tempera grassa, tempera magra, pittura ad olio). Si parlerà delle antiche “ricette” per ottenere i colori, della scelta di materiali e di supporti per la pittura (tavola, tela, pergamena, rame), delle varie fasi di lavorazione. 
La visita, a cura della curatrice del Museo Dott.ssa Laura Marazzi, è compresa nel costo del biglietto di ingresso (€ 3,00 intero – € 1,00 ridotto).
Può essere replicata altri giorni su prenotazione per gruppi (min 8/max 20 persone).
 
Torna anche quest’anno l’invito a salire – al termine della visita generale – sul terrazzo panoramico del Museo, di norma non accessibile, che regala scorci inediti sul borgo e un’ampia vista sui laghi. I visitatori saranno guidati ad osservare da un’insolita prospettiva anche il Santuario di S. Maria del Monte con la Cappella delle Beate, la Cappella Martignoni e il campanile del Bernascone.
Mercoledì 9 e 16 maggio alle ore 15.30 si svolgerà la visita al Museo e al terrazzo panoramico.
L’iniziativa è compresa nel costo del biglietto di ingresso (€ 3,00 intero – € 1,00 ridotto). Può essere replicata altri giorni su prenotazione per gruppi (min 8/max 20 persone).
 
Per i più piccoli continua fino a domenica 20 maggio il laboratorio “La ruota dei santi” (5 – 10 anni). I piccoli visitatori incontrano sei santi raffigurati nelle opere del Museo (S. Caterina d’Alessandria, S. Martino, S. Gerolamo, S. Francesco, S. Chiara e S. Giovanni Battista), conoscono la loro storia e imparano a individuare gli “indizi” per riconoscerli. Rispondendo in modo giusto alle domande della scheda fornita, vincono la “ruota dei santi” da costruire nello spazio-laboratorio del Museo. Per i gruppi prenotati il percorso si arricchisce di un’ulteriore attività finale: per un attimo i bambini possono trasformarsi nel loro santo preferito.
L’iniziativa è compresa nel biglietto d’ingresso: per bambini e nonni ridotto € 1,00.
È possibile partecipare all’attività tutti i giorni di apertura (su richiesta anche altri giorni). La prenotazione è obbligatoria solo per gruppi di più di 8 bambini.
 
Il Museo sarà aperto anche martedì 1 maggio (9.30–12.30;15.00–18.30). Da maggio fino a settembre aumenteranno le ore di apertura settimanali: ai consueti giovedì, sabato e domenica si aggiungeranno martedì e mercoledì pomeriggio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.