Quattrodici borse di studio per il master Mema

Si tratta del corso post laurea Meccatronica & Management: combina una preparazione tecnologica specifica con competenze manageriali e abilità comportamentali

Sostegno economico da parte delle aziende leader del settore, bilanciamento tra mondo accademico e mondo aziendale, stage di 720 ore presso le più prestigiose aziende del settore: sono questi i punti di forza del nuovo Master Universitario di secondo livello in Meccatronica & Management – MEMA dell’Università Carlo Cattaneo, progettato in collaborazione con Festo Spa, Fameccanica Data Spa, Gruppo Loccioni Spa, che hanno erogato contributi per garantire 14 borse di studio per frequentare il MEMA.
Un corso che nasce, come dichiara Vittorio D’Amato, direttore del master, «dalla necessità, manifestata dalle aziende del settore dell’automazione, di sposare un approccio integrato, “meccatronico”, in cui gli aspetti meccanici ed elettrici/elettronici non vengono considerati separatamente e sequenzialmente, ma congiuntamente e contemporaneamente. Tale nuovo approccio, per poter essere pienamente implementato, richiede anche lo sviluppo di capacità relazionali e comportamentali. La progettazione e la realizzazione di un prodotto meccatronico richiedono infatti una figura professionale capace di integrare competenze di diversi settori applicativi in una visione sistemica del processo, che parta dalla progettazione ed arrivi alla vendita del prodotto».
Il MEMA combina dunque una preparazione tecnologica specifica con competenze manageriali e abilità comportamentali. Un’impostazione già sperimentata alla LIUC nell’ambito di altri Master Universitari, che coniugano perfettamente il sapere tecnico con quello comportamentale.
Il Master si rivolge a giovani laureati in Ingegneria Meccanica, Elettrotecnica ed Elettronica, e si propone di prepararli ad inserirsi nelle aziende del settore dell’automazione tramite il contributo di docenti qualificati che provengono sia dall’Università che dal mondo aziendale.
Al termine del Master i partecipanti saranno in grado, tra l’altro, di acquisire una visione sistemica delle differenti problematiche tecnologiche, produttive e manutentive dell’automazione; di padroneggiare competenze di progettazione di sistemi integrati di automazione meccanica, pneumatica ed elettronica, per l’assemblaggio e la manipolazione; di acquisire capacità inerenti alla scelta di sistemi di visione a supporto dell’automazione integrata e di comprendere le criticità economiche, gestionali ed organizzative in aziende complesse del settore dell’automazione.
Il Master richiede un impegno full time, per un totale di 450 ore d’aula e 720 ore di stage che si svolgeranno presso le più prestigiose aziende del settore.
Il calendario del Master si articola in una prima fase di lezioni e testimonianze da ottobre 2012 a gennaio 2013 e in una seconda di stage da febbraio a luglio 2013.
Iscrizioni fino al prossimo 20 luglio. Per informazioni e preiscrizioni www.master.liuc.it -mema@liuc.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.