La Bustese torna dalla spedizione in Cina

Buoni risultati ai Campionati Mondiali di Freestyle: Barbara Bossi sul podio dello speed slalom femminile

Dai Campionati Mondiali Freestyle in Cina, l’Accademia Bustese Pattinaggio torna a casa con un ottimo carico di soddisfazioni.  Sotto la guida dell’allenatore Andrea Pastormerlo, Barbara Bossi ha sfiorato di pochissimo un fantastico triplete nello speed slalom femminile (la Bossi aveva infatti trionfato nelle edizioni 2010 e 2011): poco o male, perché il titolo rimane in Italia alla toscana Cristina Rotunno e la Nazionale azzurra riesce a piazzare otto finaliste, ben quattro nei primi sei posti (Barbara Bossi seconda, Sara Barlocco quinta e Chiara Lualdi sesta). Un risultato esaltante, giunto nella categoria più attesa, lo speed slalom, per di più strappato in casa dei “grandi rivali” della Cina.
L’Italia (e i ragazzi dell’Accademia in maglia azzurra) ha poi ottenuto altri piazzamenti prestigiosi. Nella specialità slides Chiara Lualdi è giunta quinta, nella battle style nona Chiara Lualdi, 13a Sara Barlocco a pari merito con Barbara Bossi; nello style slalom femminile ottavo posto per Barbara Bossi, nono per Chiara Lualdi e dodicesimo per Sara Barlocco. Infine nella categoria maschile, Tiziano Ferrari si piazza dodicesimo nello speed slalom, venticinquesimo nella battle style e ventunesimo nello style slalom.

«Anche quest’anno torniamo dal Campionato del Mondo con ottimi risultati – commenta Fabrizio Lualdi, Vice Presidente e Direttore Sportivo dell’Accademia Bustese Pattinaggio, nonché dirigente coordinatore della Nazionale Italiana – dal momento che le nostre ragazze garantiscono alla società continuità di risultati anno dopo anno». Tra i motivi di soddisfazione per questa disciplina c’è anche il 4° posto dell’Italia nella classifica generale per nazioni dietro a super-potenze quali Cina, Corea e Russia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.