Due iniziative in programma a Villa Cagnola

Martedì 11 dicembre alle ore 18.00 si parla di "La sfida della libertà religiosa", mercoledì 19 dicembre ale ore 21.00 Don Virginio Pontiggia racconterà la vita quotidiana del Card. Carlo Maria Martini

Sono due le iniziative in programma a Villa Cagnola di Gazzada.
Martedì 11 dicembre alle ore 18.00 "La sfida della libertà religiosa":  una tavola rotonda, sul cammino della libertà religiosa da Costantino ad oggi e nella coscienza ecclesiale a partire dal Vaticano II, con interventi di: Cesare Alzati (Università Cattolica),  Luigi Geninazzi (giornalista) e Don Stefano Cucchetti (Seminario Arcivescovile – ISSR, Milano)
In occasione dell’anno “costantiniano”, avviato dalla Diocesi di Milano il 6 dicembre, l’Istituto Superiore di Studi Religsiosi e la Fondazione Ambrosiana Paolo VI di Villa Cagnola di Gazzada (VA) intendono ricordare il XVII centenario del cosiddetto “Editto di Milano” (313), con cui veniva riconosciuta dall’imperatore Costantino la piena cittadinanza e legittimità per il culto cristiano nell’Impero romano e che costituì un tornante fondamentale per la storia dell’Occidente. La libertà religiosa, in quanto diritto inalienabile della persona, strettamente connesso con gli altri diritti umani, pone oggi interrogativi complessi sul piano dei rapporti interni e internazionali: cogliere come la presenza e la partecipazione delle differenti comunità religiose attraverso il loro ruolo nella formazione individuale e dei legami tra le persone contribuiscono alla costruzione delle culture, delle società e, in ultima analisi, del bene comune, è questione oggi più che mai cruciale.
Mercoledì 19 dicembre ale ore 21.00 Don Virginio Pontiggia racconterà la vita quotidiana del Card. Carlo Maria Martini, che a Villa Cagnola ha fra l’altro potuto, sia da Arcivescovo di Milano che di ritorno dal Gerusalemme, dal 2008 in poi, proporre la “lectio divina” ai gruppi di presbiteri, consacrati e laici che lì ha via via incontrato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.