Le uscite al cinema del 30 marzo

Nelle sale "Il permesso - 48 ore fuori", Al cinema anche il cartone giapponese "La tartaruga rossa" e la commedia "Classe Z"

Cinema

Il permesso – 48 ore fuori, il secondo film da regista per Claudio Amendola, esce al cinema il prossimo 30 marzo. 
Luigi, Donato, Angelo e Rossana sono detenuti del carcere di Civitavecchia, cui è stato concesso un permesso della durata di due giorni. Una volta fuori, dovranno decidere come trascorrere le ore di libertà, affrontando il mondo esterno, molto diverso da quello che avevano lasciato al momento dell’arresto.

La tartaruga rossa è un film di animazione giapponese, premiato al
Festival di Cannes 2016 e candidato all’Oscar 2017 come Miglior Film
d’Animazione.
Naufragato su un’isola deserta, abitata solo da tartarughe, granchi ed uccelli, un uomo è in balia della disperazione, finché un giorno un incontro con una misteriosa tartaruga cambia la prospettiva della sua situazione e della vita in generale…

Classe Z è una commedia italiana con Alessandro Preziosi. Per alcuni studenti di un liceo scientifico, giunti a scuola per frequentare l’ultimo anno, c’è una novità: si ritrovano nella sezione H, appositamente creata per loro. Si tratta di una classe che raggruppa o ragazzi considerati svogliati e problematici. Di fronte a professori che sembrano aver ormai perso entusiasmo e motivazione, per gli studenti la vita scolastica diventa un divertimento. L’unico che cerca di aiutarli è il supplente di lettere, che però desiste, sfiancato dalle umiliazioni dei ragazzi.
Quando vengono a sapere che l’idea della «classe ghetto» è del Preside, con l’obiettivo di usare la nuova sezione come modello negativo per tutte le altre, gli studenti hanno un improvviso moto d’orgoglio e decidono, a cento giorni dall’esame di maturità, di recuperare. Solo il professore di lettere potrà salvarli…

di
Pubblicato il 29 marzo 2017
Leggi i commenti

Foto

Le uscite al cinema del 30 marzo 2 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.