Aldo Morniroli: “Tutti insieme per la continuità”

L'attuale sindaco si ripresenta come candidato portcolori di Lega Nord, An, Forza Italia, Udc e Nuovo Psi

Ha governato Cassano Magnago negli ultimi cinque anni, dal 1990 è tesserato per la Lega Nord e nel Carroccio fa parte della segreteria nazionale. Aldo Morniroli si ripresenta da candidato sindaco per le elezioni del 27 e 28 maggio e con lui c’è tutta la Casa delle Libertà, una vera rarità da queste parti ultimamente: «Cassano Magnago è un esempio in questo senso – spiega Morniroli -: in cinque anni le cose qui sono andate di lusso, diversamente da quanto successo in altri Comuni della provincia. Non abbiamo mai litigato, anzi, la vita amministrativa è filata via senza intoppi: il merito va ai partiti, non c’è dubbio, ma un po’ me ne prendo anche io, che evidentemente ho saputo mediare e coordinare bene la situazione». Al progetto per i prossimi cinque anni hanno aderito anche Udc e Nuovo Psi: «Segno – prosegue Morniroli – che oltre alla continuità con chi già c’era, abbiamo fatto bene, dando ad altri la possibilità di unirsi». Cinquanta anni, sposato e padre di due figli, ha lasciato la scuola dopo la terza media per dedicarsi al lavoro e alla politica. A Cassano Magnago ha ricoperto la carica di consigliere comunale dal 1993 al 2002, prima di essere eletto sindaco nel dopo Uslenghi.  

Tra gli obiettivi centrati in questo quinquennio, Morniroli cita numerosi punti: «Principalmente l’approvazione del Pgt e il via alla progettazione e alla costruzione della tangenziale, opere importanti per il Comune – spiega -. Inoltre abbiamo ravvivato la città con tante iniziative di carattere culturale e sportivo. Da non dimenticare l’attenzione alla famiglia, con il via al bonus per i nuclei numerosi e per gli anziani e tanto altro. Certo, l’iter per il Pgt è stato lungo per i tempi della burocrazia, ma alla fine siamo arrivati ad un documento importante e decisivo. La tangenziale poi garantirà alla città di vedere finalmente il traffico pesante in esilio: insomma, sono soddisfatto». Uno dei punti chiave dell’amministrazione cassanese è stato negli ultimi tempi quello ambientale, per cui Cassano Magnago ha meritato premi a livello provinciale e regionale: «Andremo avanti sulla strada tracciata – commenta Morniroli -, cercando di migliorare e di risolvere problemi concreti come quello dell’abbandono dei rifiuti. Inoltre col Pgt abbiamo creato il tanto desiderato Bosco in Città, che unito al Parco della Magana garantisce un polmone verde non indifferente». A chi lo accusa di poca predisposizione al dialogo, Morniroli risponde deciso: «Il dialogo con le opposizioni, quando necessario, è stato ricercato, ma non su temi chiave per la maggioranza che non erano condivisi dalle opposizioni. Con i cittadini ho poi un rapporto costante, li ricevo ogni giorno prima di fare ogni altra cosa e sono sempre stato presente a manifestazioni ed eventi: le critiche sono ingiustificate».  

Le liste che appoggeranno Morniroli sono cinque: Lega Nord, An, Forza Italia, Udc e Nuovo Psi. Una coalizione che sembra una corazzata, soprattutto di fronte al panorama spezzettato che ha portato a Cassano la bellezza di otto candidati sindaci: «Lo spezzatino non giova alla città – commenta il primo cittadino in carica -. Una cosa è certa: chi era con me è compatto, nel segno della continuità. Le tante liste che i cittadini si troveranno davanti non faranno altro che confondere le idee e disorientare». Sulle liste, Morniroli ha solo parole di apprezzamento: «Sono valide tutte – spiega -, ci sono giovani capaci in tutte e cinque. Per quanto riguarda quella della Lega Nord non posso che essere pienamente soddisfatto. La squadra di governo sarà decisa in un secondo momento d’accordo coi partiti: prima viene il programma, bisogna pensare ad amministrare bene la città. Auspico una campagna elettorale corretta: noi siamo tutti insieme per la continuità».   

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Maggio 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.