Il concerto del primo giugno apre la stagione estiva

Un’inedita alternanza tra le voci del coro Goodcompany e gli strumenti musicali della banda di Caldana nella cornice di Villa Ida

Si apre la stagione culturale estiva di Cocquio Trevisago con il concerto del primo giugno: quest’anno la novità è costituita da un’inedita alternanza tra le voci del coro Goodcompany e gli strumenti musicali della banda di Caldana 

Nel comune di Cocquio Trevisago la stagione culturale estiva si apre tradizionalmente con il concerto del primo di giugno. Per il concerto del 2007, che si terrà il primo giugno alle ore 21.00, l’amministrazione comunale, con il prezioso apporto dell’ufficio cultura e istruzione del comune, ha ideato un inedito accoppiamento musicale che unisce musica vocale e strumentale, poesia e canto popolare, arte e tradizioni locali. Il luogo scelto per levento di questanno, è la splendida Villa Ida, una residenza privata che la signora Ida Mattioni ha concesso all’amministrazione comunale con grande gentilezza e disponibilità e che sarà aperta per loccasione. Lo spettacolo si terrà allaperto: per questo motivo, in caso di maltempo il concerto si trasferirà al chiuso nel salone delloratorio della parrocchia di Cocquio, nelle vicinanze dell’istituto sacra famiglia. 

Il concerto di questanno si svilupperà su due binari: la prima parte vedrà la partecipazione dei Goodcompany, un gruppo corale molto particolare che propone un repertorio che spazia dalla musica popolare italiana a quella ispano-americana e anglo-americana fino alla musica sacra. Questo repertorio vocale viene alternato con poesie a tema, tratte dalla raccolta Raccolgo solo sassi rosa di Doris Marocco Galbiati, che accompagnano idealmente il percorso musicale. La seconda parte della serata sarà dedicata allesibizione della banda di Caldana, una formazione bandistica nata da poco ma che ha già dimostrato il proprio valore in vari eventi cocquiesi. Tuttavia la banda di Caldana non ha solamente lo scopo di esibirsi in pubblico ma soprattutto quello di diffondere la cultura musicale popolare e di offrire la possibilità di imparare a suonare uno strumento a tutte le età. 

Per quanto riguarda lorganizzazione dellevento, preziosa si è rilevata anche lopera del gruppo alpini e del gruppo culturale e sportivo amici di Cocquio per la cura di alcuni aspetti organizzativi e logistici come linstallazione delle sedie, il servizio dordine e lorganizzazione dellaccoglienza e del rinfresco finale. Questa collaborazione è considerata molto importante in quanto l’amministrazione ritiene fondamentale la pratica di dare spazio allassociazionismo locale e considera le diverse associazioni presenti sul territorio una risorsa importante da valorizzare e promuovere. 

Questo è solo il primo di una serie di appuntamenti della stagione culturale estiva cocquiese che avrà il suo culmine il 21 luglio nella chiesa parrocchiale di Caldana, con il concerto del celebre pianista Marco Cadario accompagnato da Massimo La Rosa, 1° trombone dellorchestra del Teatro La Fenice di Venezia. 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Maggio 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.