Nubifragio sul Bustocco

Tagli piante e prosciugamenti nella prima mattina. Crolla un muro esterno alla Mater Domini, chiusa per qualche ora via Bettinelli a Castellanza

Il nuovo pronto soccorso allagato; l’area che ospita le sale operatorie chiusa a causa dell’acqua che ha sommerso i pavimenti, gli interventi rimandati; le scale mobili che portano al piano superiore fuori servizio per qualche ora. L’allagamento di questa notte nella zona di Busto e Legnano ha provocato danni temporanei ma consistenti alla clinica Mater Domini, proprio nelle nuove aree da poco inaugurate. Le forti piogge hanno fatto letteralmente esplodere i tombini nella parte bassa di Castellanza, allagando il primo piano della clinica e costringendo gli operatori sanitari a rallentare l’attività. Il vento e l’acqua torrenziale hanno fatto crollare anche parte di un vecchio muretto in mattoni che delimita la clinica in via di via Bettinelli. Per fortuna in quel momento non passava nessuno: sul posto sono intervenuti i pompieri di Legnano. In mattinata la strada è stata chiusa per sgomberare i detriti: ancora ad intervento concluso, l’area presentava ampie tracce di sabbia e fango. L’odore di fiume che aleggia tuttora sull’area, quasi si fosse sul Ticino e non in mezzo a una città, parla chiaro circa la quantità d’acqua riversatasi sulla strada in brevissimo tempo.

Galleria fotografica

Nubifragio a Castellanza 4 di 4


Danni limitati, ma tanti interventi dei vigili del fuoco anche in varie zone di Busto Arsizio e Legnano: compiuti diversi tagli di piante e prosciugamenti. Almeno due aziende sono state allagate e altrettanti scantinati di abitazioni private hanno dovuto vedere l’intervento dei pompieri.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Maggio 2007
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Nubifragio a Castellanza 4 di 4

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.