Assalto al portavalori, tradito dal passamontagna

La prova del dna incastra Edoardo Atzeni. Era nel grupo di fuoco che nel 2006 blocco l'A8 a Varese in una spettaccolare tentata rapina

E’ stato scoperto uno dei componenti della banda che assaltò un furgone portavalori, il 31 maggio 2006, all’imbocco dell’autostrada a Varese. Si chiama Edoardo Atzeni, sardo residente a Milano, 49 anni, ed è stato individuato grazie alla saliva presente in un passamontagna trovato dalla polizia.
Atzeni, secondo le accuse, era uno dei due uomini che si trovava a bordo del camion che tentò di sbarrare la strada al furgone. Il portavalori sfuggì al blocco stradale, i due scesero e abbandonarono il camion e fuggirono in direzione Milano a bordo di una Audi A6 scura che li attendeva; avevano armi e una valigetta con il flessibile (che serviva per aprire il blindato). Dimenticarono però un passamontagna nel camion ed è proprio questo errore che è stato fatale al rapinatore, individuato già da tempo, ma la cui identità è stata resa nota solo oggi (sabato). 
 

Galleria fotografica

Tentata rapina a un portavalori 4 di 5

Atzeni è stato individuato con l’analsi del dna, compiuta dalla scientifica di Varese e poi dai laboratori del gabinetto della scientifica di Milano. Il risultato è stato diffuso in altre questure di Italia e incrociato con i dati di una intera batteria di nove rapinatori scoperti a Corbetta (Milano), il 6 dicembre 2006. II gruppo erano pronto per assaltare un furgone della Mondialpol e aveva già piazzato un camion all’altezza dell’uscita Cormano dell’autostrada.
Su quel gruppo di fuoco stava indagando da tempo la questura di Novara per diversi colpi sia nel Varesotto, sia nel novarese, con sospetti anche sull’assalto di Lodi, il più clamoroso, finito con la morte di una guardia giurata nel 2006.

Gente che sa usare il mitra e con coraggio da vendere, milanesi, novaresi e catanesi, persino un vecchio rapinatore di Sesto Calende tra loro. Le modalità, così simili all’assalto di Varese, hanno portato la squadra mobile a pensare che, in quel gruppo di fuoco, ci fossero anche il bandito del passamontagna. Che ora è indagato per rapina.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Novembre 2007
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Tentata rapina a un portavalori 4 di 5

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.