Liatti “benedice” Ogliari in vista del Montecarlo

L'ex vincitore del rally di Monaco lancia il pilota varesino che correrà nel 2008. Intanto a Monza "Jack" è ottavo assoluto

Si è svolto nel weekend scorso il prestigioso “Monza Rally Show”, appuntamento imperdibile per un “aficionados” del calibro di Giacomo Ogliari. Affiancato dal neo campione italiano per la categoria GT, Marco Verdelli, il varesino si è presentato ai nastri di partenza con la stessa vettura dell’anno scorso, la Peugeot 206 Wrc della GCar Sport Racing.

Ogliari (foto: Studio Genuardi), specialmente nella giornata di sabato, ha provato ad approfittare del fondo bagnato-umido insediandosi, con la sua vettura datata 2001, a ridosso delle prime posizioni. Domenica però, nelle due prove rimanenti, Ogliari e Verdelli si sono dovuti accontentare dell’ottava piazza assoluta conseguente anche al manto stradale asciutto e più favorevole alle vetture rivali più potenti. «Siamo comunque contenti perché si è trattata di un’ennesima ottima esperienza e perchè abbiamo comunque ben figurato finendo nei primi dieci».
L’alfiere della scuderia Phoenix ha inoltre catalizzato l’attenzione presentando la sua avventura mondiale di inizio 2008, ovvero la partecipazione al prossimo Rally di Montecarlo su Mitsubishi Lancer Evo 9. Testimonial dell’evento è stato addirittura Piero Liatti, l’ultimo pilota italiano a vincere la gara monegasca.
«Ho vinto con la Subaru Wrc l’edizione del 1997 e sono contento che un amico come Giacomo possa prendervi parte; è una delle gare più belle e difficili ma che lascia dentro grandi emozioni. Sarò ben felice di dare consigli a Jack». Con queste parole l’ex pilota ufficiale di Subaru, Seat e Hyundai ha battezzato il progetto iridato di Ogliari che probabilmente proseguirà con altre due o tre gare del circus mondiale nel corso della stagione 2008.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.