Polonia, a dibattito le opportunità

Il convegno organizzato dall'Unione Industriali presso la sede di Gallarate

Si sta affermando sempre di più come uno dei maggiori partner commerciali dell’economia varesina all’interno dell’Unione Europea. In Polonia la presenza dell’industria della provincia è in crescita. A dirlo, oltre ai dati sull’export, è anche una recente ricerca sui processi di internazionalizzazione delle imprese all’ombra delle Prealpi realizzata dall’Unione degli Industriali della Provincia di Varese. Uno studio dal quale emerge come nel Paese dell’Europa Orientale operi, direttamente con siti produttivi o tramite la semplice attività di export, già il 15,8% delle realtà imprenditoriali del territorio. Soltanto in Francia (con il 66,7% delle imprese varesine impegnate in questo Paese), in Germania (dove la quota scende al 66,1%), in Spagna (53,8%) e nel Regno Unito (35,7%) il sistema economico del Varesotto è più radicato. E il dato è destinato ad aumentare. Le possibilità di espansione non mancano. In futuro quello polacco, con ogni probabilità, sarà uno dei mercati di riferimento del sistema manifatturiero locale all’interno della Comunità Europea.  

Per questo l’Unione Industriali ha organizzato, insieme alla collaborazione dell’Istituto nazionale per il Commercio Estero (Ice), un convegno dal titolo “La Polonia per le Pmi lombarde: quadro economico, opportunità di investimento e prospettive di finanziamenti europei”. L’appuntamento è per lunedì 12 novembre 2007 nella sede di Gallarate dell’Unione Industriali, in via Vittorio Veneto 8/D a partire dalle ore 9.30.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di presentare le possibilità commerciali e di investimento che offre la Polonia alle piccole e medie imprese, il quadro macroeconomico del Paese e le sue prospettive di sviluppo. Partendo da una constatazione: Varsavia è il principale beneficiario della politica di coesione dell’Unione Europea. In pratica da Bruxelles, tra il 2007 e il 2013, arriveranno, tra fondi strutturali e fondi di coesione, circa 67,3 miliardi di euro. Risorse che avranno lo scopo di sostenere ed incrementare la crescita economica polacca attraverso la realizzazione di infrastrutture, la protezione ambientale e il miglioramento della competitività delle imprese. Un’opportunità anche per le realtà produttive italiane, non ultime le Pmi varesine intenzionate a investire direttamente in Polonia o a rifornire il suo mercato di prodotti, tecnologie e servizi.

Durante l’incontro interverranno il presidente dell’Unione Industriali della Provincia di Varese, Michele Graglia; il vice direttore di Ice Polonia, Mauro De Tommasi; il responsabile dell’Ufficio Economico del Consolato polacco a Milano, Ewa Dolinska; il direttore di New Europe Desk della Bank Pekao S. A. del gruppo Unicredit, Paolo Baldini; il presidente della Camera economica della Bassa Slesia e vice presidente della Camera economica nazionale polacca, Zbigniew Sebastian e Zuzanna Szymanik, del Desk Polonia Fondi Strutturali, l’ufficio istituito dall’Ice a Varsavia per informare e assistere le imprese italiane che desiderano accedere ai programmi e ai finanziamenti messi a disposizione dell’Ue per operare sul mercato polacco.

Programma:

ore 09.30  Registrazione partecipanti

ore 10.00 Saluti          
Michele Graglia – Presidente dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese

Mauro De Tommasi – Vicedirettore, ICE Polonia

ore 10.15 Interventi

La Polonia: quadro macroeconomico e prospettive di sviluppo nei prossimi anni

Ewa Dolinska – Console-Responsabile Ufficio Economico del Consolato Generale della Repubblica di Polonia in Milano

Le opportunità di investimento in Polonia per gli imprenditori italiani – Paolo Baldini, Direttore New Europe Desk, Bank Pekao S.A. (Unicredit)

ore 11.15 Coffee break

ore 11.30 Presentazione della Regione di Dolnoslaskie (Bassa Slesia) e le opportunità di investimento

Zbigniew Sebastian – Presidente della Camera economica della Bassa Slesia e Vicepresidente della Camera Economica Nazionale Polacca

Il sistema di attuazione e di accesso ai Fondi Strutturali Europei in Polonia – Zuzanna Szymanik,

Desk Fondi Strutturali, ICE Varsavia

ore 12.45 Dibattito

ore 13.00 Chiusura dei lavori

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.