Sessantenne in manette per furto di materiale ferroso

L'uomo, pregiudicato, è stato sorpreso presso l'ex centrale Enel, vera "miniera" di materiali da rivendere

Presuono imperterriti nell’azione, nonostante la sorveglianza e i periodici arresti, i ladri di materiali metallici che hanno preso di mira l’ex centrale Enel di Castellanza. Nella giornata di lunedì 12 novembre una pattuglia di carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Busto Arsizio, nel corso di un servizio preventivo, ha individuato un ladro "al lavoro"
all’interno dei locali dell’ex centrale, intento ad asportare materiale ferroso per la successiva vendita presso grossisti che trattano tali merci. I militari, setacciato lo stabile, sono riusciti ad individuare il malvivente all’interno di uno stanzone, dentro cui si trovava una notevole quantità di materiali ferroso, rame e cavi elettrici, tutti facilmente asportabili e smerciabili a ricettatori compiacenti. La perquisizione eseguita a bordo della vettura del soggetto, un italiano 60enne del posto, già condannato in passato per reati contro il patrimonio, ha consentito anche di rinvenire attrezzi da scasso ed una parte del bottino già realizzato dallo stesso. Si indaga per capire se l’uomo si sia reso responsabile di episodi simili già verificatisi. Per il tentato furto aggravato il 60enne, arrestato, è finito in cella presso il Carcere di Busto Arsizio, dove resta a disposizione del magistrato.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.