Voleva gratis sigarette e ricariche, arrestato per estorsione

Un pregiudicato di Cremenaga è stato colto sul fatto dai Carabinieri mentre minacciava di incendiare l'attività se non avesse ottenuto quello che voleva

Colto sul fatto mentre tentava un’estorsione ai danni di un tabaccaio. Così Armando Sidella, 23 enne di Cremenaga con precedenti, è stato arrestato questa mattina venerdì 30 novembre dai Carabinieri di Lavena Ponte Tresa proprio mentre cercava di estorcere ad un tabaccaio del paese alcune stecche di sigarette e una ricarica per il cellulare. L’arresto è avvenuto proprio nell’ambito di una serie di controlli agli esercizi commerciali per prevenire le estorsioni. Così gli uomini dell’Arma di pattuglia si sono accorti, mentre erano nei pressi del tabaccaio, di una discussione animata all’interno dell’esercizio. Appostatisi dietro la vetrina e non visti dal ragazzo che gli dava le spalle hanno potuto ascoltare le minacce che questo perpetrava all’esercente che promettevano un incendio oppure una rapina. I carabinieri non hanno atteso oltre giudicando sufficienti queste parole per operare l’arresto.

Così l’uomo, su disposizione della Procura della Repubblica, hanno associato il Sidella al carcere dei Miogni di Varese. I carabinieri, comunque, stanno indagando nella zona per capire se il ragazzo avesse già tentato di mettere in atto estorsioni nei confronti di altri esercenti. L’arresto è il risultato di particolare attenzione prestata dalle istituzioni al fenomeno dell’estorsione che pare non risparmiare nemmeno l’Alto Varesotto. Questo reato è stato oggetto di specifiche riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza  soprattutto in difesa di tabaccherie, farmacie ed esercizi commerciali in genere.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.