Alla Cimberio serve un digestivo al sapor di vittoria

Varese affronta Roma subito dopo pranzo (PalaWhirlpool, 14,30) con il nuovo arrivato Lloreda subito in campo. All'andata i biancorossi gettarono una ghiotta occasione

Nemmeno il tempo di arrivare, e per Jaime Lloreda scocca già l’ora dell’esordio. Domenica pomeriggio, alle 14,30, il panamense si mostrerà al pubblico di Masnago con addosso la maglia numero 14 della Cimberio: è il penultimo baluardo possibile cui aggrapparsi alla ricerca della permanenza in serie A1.
Dal suo potenziale offensivo e dalle capacità a rimbalzo mostrate in carriera passeranno le prime speranze di una Varese che attende sul proprio parquet quella Lottomatica Roma che potrebbe essere la rivale più accreditata della capolista Siena se riuscisse a trovare continuità. All’andata, nella prima giornata di campionato, la Cimberio sciupò un colpaccio al Palaeur facendosi rimontare negli ultimi minuti dopo aver dominato a lungo pur senza Capin e Galanda. Nel supplementare poi, Roma regolò i conti.

Quel giorno, sconfitta a parte, si pensò a un cammino ben diverso per i biancorossi, in virtù proprio di quel risultato. È andata invece molto peggio, ma non è guardandosi indietro che possono cambiare le cose. La Cimberio ha il dovere di giocare con il coltello tra i denti, non solo per dimenticare quel match di fine settembre ma pure per lavare l’onta della vergognosa sconfitta rimediata a Scafati (-26 nell’ultima di andata). Bianchini lo sa, ed è forse l’uomo su cui si può fare maggiore affidamento: nella sua breve permanenza varesina è almeno riuscito a riattivare Melvin e a disciplinare Beck (attenzione: una voce di mercato parla di un suo possibile addio se arrivasse Holland con conseguente salvataggio di Hafnar. Sarebbe l’ennesima scelta discutibile).
Ora per l’evangelista – che affronta il club da lui portato allo scudetto e alla Coppa Campioni – è giunto il momento di motivare Lloreda anche in difesa e di vincere la scommessa Brown (foto sopra – www.simoneraso.com). Chissà che il play americano non sia solleticato, in questa occasione, dal collega romano Allan Ray, e proprio per questo non riesca a sfoderare una prestazione scintillante. Roma dovrà fare a meno di Stefansson, fuori un mese, ma rimane un cliente davvero scomodo.

Il pubblico attende con quel minimo di fiducia possibile e con la curiosità di vedere in campo il secondo panamense della storia biancorossa. Il primo fu nel ’99/2000 – stagione piuttosto disgraziata pure quella – Eric Cardenas: un omone che non era un campione ma che prima dell’addio (sostituì per qualche tempo l’infortunato Santiago) infilò un canestro-partita contro la Trieste del povero Conrad McRae.
Si gioca come detto nel primo pomeriggio, alle 14,30, orario combinato tra le esigenze televisive della solita pay tv che tutto dispone e la protesta del sindacato arbitri che ha fatto slittare ogni gara di un quarto d’ora. Serve un digestivo per mandar giù una situazione davvero pesante e per provare a evitare gastriti peggiori. L’orario è quello giusto.

Cimberio Varese – Lottomatica Roma (Prob. formazioni)

Varese: 4 Passera, 5 Capin, 6 Hafnar, 7 Marusic, 8 Melvin, 9 De Pol, 10 Galanda, 13 Boscagin, 14 Lloreda, 15 Fernandez, 17 Beck, 23 Brown. All. Bianchini.
Roma: 5 Giachetti, 6 La Ragione, 7 Fucka, 8 Tonolli, 9 D’Alessio, 12 Lorbek, 14 Ray, 15 Hawkins, 18 Gabini, 20 Ukic. All. Repesa.  

Arbitri: Paternicò, Begnis, Ursi.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.