Cattaneo: “Silenzio governo a nostre richieste è una risposta negativa?”

L’assessore alle Infrastrutture della Lombardia: “Attendiamo risposte su moratoria e coinvolgimento del territorio”

«Chiediamo ormai da troppo tempo che il Governo risponda a due domande ancora oggi rimaste inevase: vogliono dire se sono disposti a imporre a Air France una moratoria di 5 anni che possa dare il tempo di salvare Malpensa? Secondo: sono disponibili a coinvolgere i rappresentanti dei territori interessati oppure vogliono continuare a ignorare il problema?». Con queste parole l’assessore alle Infrastrutture e Mobilità della regione Lombardia, Raffaele Cattaneo sprona il governo sul tema Malpensa-Alitalia. «Attendiamo delle risposte – prosegue Cattaneo – e come noi le attendono migliaia di cittadini, imprenditori e lavoratori del settore che ancora oggi non sanno fino a quando e in che misura saranno garantiti da questo governo che deve una volta per tutte assumersi le proprie responsabilità. Si aggiunge quindi una domanda – conclude Cattaneo: Dobbiamo intendere il silenzio del governo

come una risposta negativa?».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.