Dati lusinghieri per il 2007 dei Carabinieri

Il capitano della compagnia di Gallarate Michele Lastella commenta i risultati dell'anno trascorso

Un anno di grande lavoro per i carabinieri. Il 2007 ha visto il cambio al vertice della compagnia di Gallarate, con l’addio di Enrico D’Amato e l’arrivo in Largo Verrotti Di Pianella di Michele Lastella, da poco promosso capitano dopo l’esperienza alla guida del nucleo operativo di Corsico. Numerose le operazioni portate a termine dagli uomini dell’Arma di Gallarate: 150 gli arresti nel 2007, in linea con l’anno precedente; 1800 i deferementi all’autorità giudiziaria in stato di libertà, 200 più del 2006. I furti sono leggermente aumentati, ma l’attenzione nei confronti di questo reato ha portato i carabinieri di Gallarate a triplicare gli arresti. Nel 2007 c’è stato lo stesso numero di rapine rispetto al 2006, ma i militari hanno arrestato quattro persone in più: da sottolineare gli interventi in flagranza di reato, come quando lo scorso settembre finirono in manette nel giro di un’ora due rapinatori dopo aver fatto irruzione in una banca di via Pegoraro.

Anche per quanto riguarda il controllo e la prevenzione delle truffe i dati sono lusinghieri: quelle consumate sono state di più rispetto al 2006, ma quelle scoperte sono state il triplo. In tutto i controlli delle pattuglie della compagnia sono state 11 mila (+10% rispetto al 2006), oltre 43 mila le persone identificate e circa 35 mila i mezzi controllati: «I risultati sono di sicura soddisfazione sia dal punto di vista preventivo che repressivo», commenta Lastella soddisfatto.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.