Dalla Regione 763.000 per il volontariato varesino di Protezione Civile

I fondi fanno parte dei 5 milioni stanziati a livello regionale; sono statia ssegnati alla Provincia in attesa dei bando

Assegnati 763.888 euro dalla Giunta regionale all’Amministrazione provinciale di Varese per il volontariato di Protezione Civile. I fondi fanno parte dei 5 milioni di euro che la Regione ha stanziato a favore delle 
Amministrazioni provinciali che a loro volta li ripartiranno fra le organizzazioni di volontariato della Protezione Civile per l’acquisto di attrezzature e materiale di vario genere.  
Per accedere ai contributi le organizzazioni di volontariato di Protezione Civile devono essere iscritte all’apposito Albo regionale e partecipare al bando che verrà emanato dalla Regione Lombardia, in base alla legge n. 16 del 2004 che riconosce la funzione del volontariato di Protezione Civile come espressione di solidarietà sociale, assicurandone l’autonoma formazione e
sviluppo.
Le organizzazioni iscritte all’Albo sono in Lombardia 664 e a Varese 100.
In un incontro tenutosi il 26 marzo scorso la Regione e le 11 Province lombarde hanno condiviso il criterio di riparto dei fondi e nell’ambito dell’assegnazione prevista per la provincia di Milano viene determinata una specifica aliquota da destinarsi alla nuova Provincia di Monza Brianza.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore