L’aereo ha sfiorato il campanile

Un lettore di Golasecca racconta di quanto accaduto nel suo paese

Egregio direttore, buongiorno.
Mi affretto a segnalarle che sarei curioso, per suo tramite, di far giungere a chi di dovere la seguente notiziola. Ieri sera, 31 agosto 2008, ore 22,15, sento un rombo di aereo poco convincente, anzi preoccupante, tanto basso mi sembrava. Difatti poco dopo lo vedo spuntare da dietro il campanile, chiaramente proveniente da Malpensa, che se era un poco più basso addio campanile che oltretutto non è munito delle segnalazioni rosse di rito che nessuno ha mai imposto in quanto il volo di quel benedetto pilota – ma che volino bassi, benché non altrettanto  provenendo da Malpensa, specie di notte, ce ne sono parecchi – era un fatto straordinariamente spaventoso. Se uno pensa che, ci fossero 20 Km in linea d’aria tra Golasecca e Malpensa, il suddetto pilota sarebbe stato capace di alzarsi di 10 centimetri al chilometro. Mi piacerebbe tanto conoscere questo fenomenale acrobata dell’aria! Mi aspetterei ce le scuse della compagnia in questione.
Grazie se mi pubblica e buon lavoro.

Gianantonio Calderara di Golasecca, casualmente Capogruppo, pro tempore, di una delle Minoranze consiliari di Golasecca

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore