Lanciano sassi dal cavalcavia, nei guai due minorenni

In bicicletta hanno raggiunto il ponte sopra l'autostrada Varese-Milano. I passanti hanno lanciato l'allarme

Stavano passando un pomeriggio "diverso" due 14enni di Gazzada Schianno, peccato però che il loro passatempo consistesse nel lanciare sassi, seppur di non grandi dimensioni, dal cavalcavia posto sull’autostrada A8 direzione Varese – Milano, all’altezza di Gazzada Schianno.

Molti i passanti che si sono accorti subito di quanto stava accadendo e che hanno lanciato l’allarme chiamando i Carabinieri. Un’auto dell’Arma li ha immediatamente raggiunti e li hanno bloccati proprio mentre erano intenti a "centrare" le auto di passaggio. 
I due ragazzini avevano raggiunto il cavalcavia con le loro biciclette e dalle ore 14.30 circa
avevano iniziato a lanciare dei piccoli sassi contro le auto in corsa colpendone una proprio sul parabrezza, senza fortunatamente causare danni al conducente ed agli occupanti. Il tempestivo intervento dei Carabinieri ha impedito ai due giovanissimi di causare altri e più gravi danni agli automobilisti. Così per i due minorenni è scattata la denuncia a piede libero presso il Tribunale per i Minorenni di Milano per il reato di “getto di cose pericolose”.

 

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore