Retata anti-clandestini in centro città, 14 espulsioni

Operazione dei carabinieri con la collaborazione della polizia locale nella serata di lunedì

Quattordici espulsioni. È il bilancio dell’attività anti-clandestina messa in atto nella serata di lunedì dai carabinieri di Saronno con il supporto della polizia locale. Il tutto è avvenuto in una sola serata nel centro storico della città, con particolare riferimento alla zona della stazione ferroviaria, del Corso Italia e del Santuario della Beata Vergine dei Miracoli.

La particolare attività ha consentito di chiedere, ed ottenere, nel corso della giornata di ieri, l’emissione dei decreti di espulsione dal territorio nazionale di quattordici cittadini stranieri (sei egiziani, cinque marocchini, due tunisini, un senegalese), tutti privi di qualsiasi documento, che, quindi, dovranno lasciare l’Italia entro 5 giorni. Tre di essi sono anche stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per il reato di “False attestazioni sulla propria identità personale”, avendo fornito al personale operante un nome risultato diverso da quello con cui erano stati identificati in occasione dei precedenti controlli, comportamento che ormai viene facilmente scoperto con l’utilizzo delle moderne apparecchiature per la rilevazione delle impronte digitali.

«Compatibilmente con i molteplici altri impegni di servizio dell’Arma saronnese, nonché della Polizia Locale della città, tali servizi proseguiranno anche in futuro – spiega il capitano della Compagnia di Saronno Paolo Degrassi -, affinché il cittadino possa avvertire con sempre maggiore intensità l’esito concreto, specie in termini di sicurezza percepita, dell’impegno non indifferente che viene profuso quotidianamente da tutti gli operatori della sicurezza sul territorio».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore