La Cimberio scopre con Veroli tutte le sue carte

Ultimo turno di andata per la LegaDue. Biancorossi in scena a Frosinone (ore 20, diretta tv) con Lauwers pronto a colpire. Bello il duello Allen-Childress, occhio al varesino Rossi

Ha appena ritrovato la leadership del campionato e vuol fare di tutto per tenersela stretta: la Cimberio di Stefano Pillastrini sa che alle proprie spalle c’è un esercito di squadre affamate che vogliono portar via ai biancorossi il primato proprio nell’ultima giornata del girone di andata, quindi non sono ammessi passi falsi neppure su un campo ostico come quello di Frosinone.

Galanda e compagni affronteranno infatti nel posticipo televisivo di domenica (ore 20, diretta Raisport Più) la Prima Veroli, squadra che ha appena fatto un favore a Varese abbattendo Jesi in trasferta e che è ben convinta di ripetersi sul parquet amico. L’impegno è dunque da "bollino rosso" per la Cimberio che tuttavia può subito mandare in campo Dimitri Lauwers, il tiratore belga di passaporto italiano prelevato dalla Virtus e giunto solo mercoledì in tarda serata in Lombardia. Lauwers ha già un compito ben preciso: aumentare la pericolosità del gioco varesino sul perimetro dei 6,25, laddove troppo spesso Varese ha patito sopratutto contro le difese a zona. Insomma un "apriscatole" che con la sua presenza dovrebbe anche diminuire la pressione in area colorata su Galanda, Dickens e Martinoni. Una pattuglia di lunghi non proprio al meglio se è vero che i due italiani sono alle prese con qualche linea di febbre e il colosso di Denver ha una piccola contrattura che però non gli ha impedito di giocare nell’amichevole del giovedì con Castelletto.
Varese scenderà nel Lazio ancora senza Passera, costretto alle stampelle per non affaticare il muscolo della coscia lesionato a fine 2008. Gli altri undici tesserati saranno invece tutti a Frosinone con Pillastrini che deciderà l’escluso domenica; la squadra si allenerà ad Anagni oggi pomeriggio (sabato) ed effettuerà la consueta rifinitura domenica mattina sul campo di gioco.

Il tema più interessante nel match tra Prima e Cimberio è il duello tra i due registi, gli stagionati americani Jerome Allen (uno che è migliorato invecchiando, come il vino) e Randy Childress (foto M. Guariglia), ambedue capaci di svoltare la stagione delle rispettive formazioni. Veroli però non dipende solo dall’ex regista di Roma: sono per esempio in salita le quotazioni della guardia israeliana Nissim (24 punti nel successo a Jesi) mentre sottocanestro spicca il "pivot-nano" Hines che nonostante il metro e 96 di altezza ha la tecnica e le capacità per presidiare l’area colorata. Interessante la pattuglia italiana a disposizione di Trinchieri: "l’alpino" Michele Mian garantisce tiro ed esperienza, Ivan Gatto muscoli e centimetri mentre c’è attesa per Marco Rossi, nato a Tradate, cresciuto a Venegono e con una solida carriera da professionista alle spalle senza mai sfiorare i colori biancorossi. Sottovalutarlo sarebbe molto pericoloso.

LA PILLOLA DI STORIA – La storia del basket ad alto livello nella cittadina frusinate è molto recente. La promozione dalla B1 alla LegaDue risale infatti a due estati fa e curiosamente il primo nome importante scelto da Veroli per una buona stagione è stato quello di un fresco ex varesino. Si trattava di Keith Carter, la guardia che ha lasciato un ottimo ricordo in biancorosso (memorabile un suo canestro vincente a Cantù). La guardia americana è stata autrice di una discreta stagione conclusa con 17 punti di media, il 50,5% nel tiro da 2 e il 33,2% in quello da 3.

Prima Veroli – Cimberio Varese

Veroli: 4 Allen, 6 Rossi, 7 Gatto, 8 Rezzano, 9 Plumari, 10 Migliori, 11 Nissim, 13 Mian, 15 Bianchi, 20 Hines. All. Trinchieri.
Varese: 6 Boscagin, 8 Antonelli, 10 Galanda, 13 Gergati, 14 Martinoni (11 Genovese), 17 Cotani, 20 Lauwers, 22 Childress, 44 Nikagbatse, 55 Dickens. All. Pillastrini.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 10 Gennaio 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.