“La lista di carbone”, un libro per ricordare la Shoah

In occasione della giornata della Memoria l'assessorato alla cultura presenta il romanzo di Christiana Ruggeri

Castellanza celebrerà il "Giorno della Memoria" che si terrà il prossimo 27 gennaio con due appuntamenti di alto profilo. Sono trascorsi ben 64 anni da quando il 27 gennaio 1945 le truppe dell’Armata Rossa entrarono nel campo di sterminio nazista di Auschwitz. Grazie al racconto dei sopravvissuti il mondo venne a conoscenza del genocidio perpetrato e dell’orrore dei campi di concentramento. 

L’assessorato alla Cultura del Comune di Castellanza, come già accaduto negli anni passati, quest’anno ha scelto di celebrare la giornata portando a conoscenza l’immane tragedia dell’olocausto attraverso un linguaggio molto efficace: la leggerezza di un romanzo, con tanto di suspence e soprattutto il senso, il sentimento del ricordo, la memoria come autentica protagonista.  Il romanzo è “La lista di carbone”, Mursia Editore. E’ il primo romanzo della giornalista del Tg2 Rai, Christiana Ruggeri, ed è giunto terzo al Premio Bancarella 2008, ha ricevuto il Premio Gaeta 2009 – opera prima -, ed il Premio Comete Costa d’Amalfi.

Gli appuntamenti sono previsti per giovedì 22 gennaio alle ore 21 nella Sala Conferenze del Ce.S.I.L. (Centro Servizi per l’Impresa ed il Lavoro) di via Pomini la giornalista del Tg2 Rai Christiana Ruggeri presenterà il suo libro “La lista di carbone”. Venerdì 23 gennaio alle ore 9,30 all’Istituto Maria Ausiliatrice e alle ore 11, all’Istituto Comprensivo L. Da Vinci Christiana Ruggeri parlerà ai ragazzi delle scuole medie.

Il libro. Anna, una ragazza di oggi senza passato e dal futuro incerto; Cristina, una vecchia libraia ebrea che porta nel cuore, indelebili, le cicatrici lasciate dalla Storia. Due donne che non hanno niente in comune ma che, per uno strano caso del destino, si trovano a lavorare insieme nella libreria del ghetto di Roma. Lì, tra i vecchi volumi, si celano alcune lettere ingiallite che contengono i frammenti di un amore travolto dall’immane tragedia dell’Olocausto: è il segreto di Cristina ma per Anna sarà l’inizio di un viaggio che si trasformerà presto in una vera e propria indagine su un’oscura vicenda di dossier segreti, dolori e colpe che hanno travolto vittime e carnefici. Un viaggio nell’inferno della memoria dal quale Anna riemergerà portando indietro una speranza che sembrava perduta e una nuova forza per affrontare il futuro.

L’autrice. Christiana Ruggeri, giornalista professionista. Lavora alla redazione esteri del Tg2 dove si occupa di reportage e servizi di approfondimento. Dal 2005 conduce «Tg2 Costume e Società». Ha vinto numerosi premi per la sua attività giornalistica, in particolare per i suoi servizi sui Paesi in via di sviluppo e su temi sociali. Laureata in Lettere Moderne, ha lavorato nelle redazioni dell’«Opinione», di «Momento Sera» e del «Giornale». è presidente onorario dell’associazione no profit “I bambini di Nassiriya onlus”. Ha pubblicato saggi sul cinema. La lista di carbone è il suo primo romanzo. E’ stata insignita del Premio ‘Personalità Europea per il Giornalismo’ per l’impegno nel Terzo Mondo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 gennaio 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore