Un corso per insegnanti dedicato alla diversità

Iniziativa organizzata dalla sezione locale di Besozzo dell’Associazione Italiana Maestri Cattolici. Il primo incontro si è svolto sabato 17 gennaio con oltre 80 partecipanti

L’Associazione Italiana Maestri Cattolici- Sez. di Besozzo ha organizzato un interessante corso d’aggiornamento rivolto alle insegnanti della scuola materna della provincia di Varese sul tema “La diversità: il valore che ci distingue”.

La prima lezione si è svolta sabato 17 gennaio alle ore 9.00 presso la sala della partecipazione del Municipio di Travedona Monate alla presenza di oltre ottanta  insegnanti provenienti dalle scuole dell’infanzia del nord della provincia.

La lezione del dott. Giorgio Ciccarelli, Presidente Provinciale AIMC e Dirigente Scolastico presso l’Istituto Comprensivo di Gorla Minore, è stata introdotta dall’intervento del Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale dott. Claudio Merletti che ha sottolineato l’importanza del tema trattato che risulta di grande attualità nella realtà scolastica varesina .

Il dott. Claudio Merletti ha colto l’occasione anche per  apprezzare   il prezioso servizio svolto dall’Associazione Italiana Maestri Cattolici varesina a vantaggio degli insegnanti.

Il corso d’aggiornamento, ormai giunto alla quarta edizione, si concluderà nel mese di Settembre e tratterà il tema della diversità a scuola approfondendo i seguenti aspetti : la personalizzazione degli interventi educativi, l’integrazione dei soggetti diversamente abili e la didattica interculturale. Particolarmente interessante sarà l’ultima lezione dedicata ad un tema emergente: l’educazione alla genitorialità.

Relatore  del corso d’aggiornamento è  il dott. Giorgio Ciccarelli.

All’incontro di sabato 17 gennaio era presente anche il Sindaco Giovanni Alessandro Franzetti ed il Vice sindaco Maria Rosa Giuliani di Travedona che hanno salutato il Dirigente dell’Ufficio Scolastico e augurato alle insegnanti un proficuo lavoro.

La Presidente della sezione Aimc di Besozzo, ins. Laura Gavazzeni Contini, nell’esprimere la piena soddisfazione per l’ampio consenso riscosso dall’iniziativa, ha ringraziato il Sindaco e l’Amministrazione comunale di Travedona per la gentile e calorosa accoglienza.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 gennaio 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore