Liuc e Camera di commercio: uniti per accogliere le sfide del futuro

Si è svolta giovedì 23 aprile la riunione del Consiglio della Camera di Commercio di Varese presso l’Università Carlo Cattaneo

Una visita carica di significato, quella del Consiglio della Camera di Commercio di Varese all’Università Carlo Cattaneo – LIUC, svoltasi oggi in occasione della riunione del Consiglio, che si è tenuta presso l’Auditorium dell’Università.
Ad accogliere i componenti del Consiglio camerale, che prima dell’inizio della seduta hanno effettuato una visita guidata all’interno dell’Università, il Presidente della LIUC Paolo Lamberti, il Consigliere Delegato Vittorio Gandini e il Rettore Andrea Taroni.
Il legame tra LIUC e Camera di Commercio di Varese risale all’epoca della fondazione dell’Università, diciotto anni or sono, ad opera dell’Unione Industriali varesina e di molte imprese del territoio. Questo legame si è poi rafforzato negli anni. «Di questa attenzione siamo grati – ha detto il Presidente Paolo Lamberti – soprattutto perché riscontriamo nella Camera di Commercio la condivisione dell’assunto che fu alla base della decisione di fondare una Università sul nostro territorio e cioè la consapevolezza che il futuro delle nostre imprese molto sarebbe dipeso – e dipenderà – dalla preparazione delle risorse umane che vi sono  e vi saranno impiegate».
Il Presidente Lamberti ha ricordato dunque i principali plus della Cattaneo, quali “una preparazione solida nelle discipline oggetto di studio, ma anche una preparazione corroborata da attività che aiutino a formare il carattere dei giovani, in particolare a sviluppare le doti manageriali, come spirito di iniziativa, capacità di organizzazione, abitudine al lavoro in team, attitudine al problem solving e altro ancora”.
Dal Rettore dell’Università Andrea Taroni, che ha presentato ai Consiglieri camerali l’attività didattica e di ricerca della LIUC, soffermandosi sulla sua evoluzione in termini quantitativi e qualitativi, l’auspicio affinché ci siano sempre più numerose occasioni di incontro, utili a «consolidare i rapporti tra LIUC e Camera di Commercio, nell’approfondimento reciproco delle specifiche attività dei due enti». Anche nel suo intervento sono state ricordate le diverse forme di collaborazione tra la Camera di Commercio alla LIUC, «sia di carattere generico, sia attraverso aree di intervento più specifico».
Un plauso a questa importante occasione di incontro, è giunto anche da parte del Presidente della Camera di Commercio Bruno Amoroso, che ha definito la LIUC come il «frutto di una scelta lungimirante delle nostre imprese, che hanno saputo cogliere nell’investimento culturale e in formazione un fattore di successo sempre più importante per continuare a essere competitivi sul mercato».
Il Presidente Amoroso non ha mancato di ricordare esempi concreti del sostegno della Camera all’Università, come la messa a disposizione di borse di studio per gli studenti meritevoli della facoltà di Economia, ma anche «interventi in sinergia per lo sviluppo di ricerche economiche e di vere e proprie strutture che approfondiscano temi rilevanti per l’impresa quale, ad esempio, il Laboratorio RFId, da noi promosso in collaborazione con la stessa Università Carlo Cattaneo».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 aprile 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore