Tappa bresciana per il Festival del Garda

Sabato 18 in PiazzaTreccani degli Alfieri si terrà un'altra serata dell'evento che vede un concorso canoro, di bellezza e di body paintig

Il Festival del Garda approda in terra bresciana. Dopo la tappa di Lazise (Vr) la carovana di cantanti, miss e ballerini è di scena sabato 18 a Montichiari, PiazzaTreccani degli Alfieri ore 21,30 ingresso libero, in uno spettacolo condotto dal bel tenebroso Beppe Convertini. Al fianco dell’attore di soap opere il comico Roberto Valentino, noto al grande pubblico per la parodia dell’ex presidente del consiglio Romano Prodi in una delle ultime edizioni del Festival di Sanremo. Sul palco in gara per la sezione Interpreti, cioè la riproposizione di canzoni famose, Arianna Lorenzini di Verona, Michela May di Milano e Francesca Visentin di Saronno. Nel concorso Nuove Proposte la sfida sarà tra Kiara (“Fiaba sfatata”) di Cardonno al Campo in provincia di Varese, Paolo Petti (“Maimi” di Brescia e il gruppo Sogni Sonori di Verona (“Grande Fratello”). Un cantante per sezione passerà di diritto alle semifinali in programma a partire dall’8 agosto a Torbole e successivamente a Toscolano Maderno. Festival del Garda che darà spazio all’elezione di Miss del Garda, concorso condotto da Laura Zambelli ed Elisabetta del Medico, al corpo di ballo The Gamblers, all’angolo della poesia con Renata Leali e al concorso di body painting, vale a dire l’arte di dipingere i corpi nudi. Il Festival del Garda è patrocinato da un ente di stuoli di enti pubblici: dalla regione veneto e lombardia, dalla Provincia Autonoma di Trento, e dalla Province e Camere di Commercio di Verona e Brescia.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Luglio 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.