Battaglia ad Ascona, ma i Killer Bees non tremano

I varesini vincono 4-1 sulla pista dei ticinesi dopo un match caratterizzato da 110' di penalità e lancio di oggetti in campo. Protagonista Enrico Malacarne: due gol e un assist

Poker di reti per i Killer Bees Varese che vincono ad Ascona 4-1 e riallacciano il rapporto con la vittoria interrotto martedì scorso a Lugano. Le Api superano i temuti padroni di casa e rinsaldano così il primato nel campionato di Terza Lega svizzera.

Sulla pista all’aperto della città in riva al Verbano, la squadra di Cacciatore si trova di fronte un’avversaria aggressiva e sin da subito subisce il gioco fisico dei ticinesi. Dopo 4′ però, sull’asse Enrico Malacarne-Rizzo nasce il primo gol gialloazzurro grazie al tocco decisivo di Fogliopara. Gli svizzeri, innervositi, vanno in confusione e lasciano spazi in difesa dove un ispirato Enrico Malacarne buca la porta dell’ottimo Tomamichel portando le Api sul 2-0. Malacarne però è indiavolato: a metà frazione recupera un disco difficile, fa sedere il portiere e deposita il disco in porta: 3-0. Il primo terzo si rivela così il più ricco, perché l’Ascona prova a reagire e al 16’29" accorcia le distanze con Naretto che beffa Mitrano. Dopo una rete annullata a Toletti, si chiude una prima frazione frizzante sul 3-1.
Proprio Mitrano però è protagonista nel terzo centrale: il portiere è preciso anche nei momenti di inferiorità ed evita la capitolazione.
Si arriva così all’ultimo tempo con frequenti interruzioni e situazioni di disparità numerica; tra i protagonisti negativi c’è Derek Toletti che conclude anzitempo il match per una carica da tergo. A chiudere i conti è Teruggia a poco più di un minuto dalla sirena finale. L’ex Mastino guadagna un rigore, sceglie di tirarlo e aggira Tomamichel siglando il 4-1. C’è ancora tempo per una pioggia di oggetti dalle tribune, compreso un petardo acceso che colpisce il portiere dei Killer Bees: conclusione non proprio edificante a una gara che ha visto la superiorità varesina.

Hc Ascona – Varese Killer Bees 1-4 (1-3; 0-0; 0-1)

Marcatori: Fogliopara (Rizzo, E. Malacarne) 4’01”, E. Malacarne (Rizzo) 4’26”, E. Malacarne 9’28”, Naretto (Balmelli) 16’29”, Teruggia (rig.) 58’58’.
Varese Killer Bees: Mitrano (Bianchi); Fogliopara, Galeone, Milani, Barban, Tamagnini, Vischi;
Horwitz, Cesarini, Toletti, Di Pietro, E. Malacarne, G. Malacarne, Rizzo, Rotolo, Sansonna, Teruggia.
All.: Cacciatore.
Penalità: Hc Ascona: 56 minuti, Varese Killer Bees: 54 minuti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 dicembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore