Quest’anno la battaglia di Tornavento si combatte… su Internet

Weekend in grande stile per rievocare fra balli, cene, armi, costumi e mestieri del Seicento, lo scontro che oppose francesi, spagnoli e rispettivi alleati. La battaglia sarà ripresa in diretta e diffusa sui siti dei Cavalieri del Fiume Azzurro e di Saboya 3

I Cavalieri del Fiume Azzurro – Confraternita Culturale Enogastronomica, con la collaborazione del Saboya 3 Gruppo Storico Militare di Cerimonia e Ballo, propongono la ormai consolidata annuale Rievocazione Storica della Battaglia di Tornavento, arrivata alla XIV Edizione.
Eventi legati alla cultura, alla tradizione culinaria e alla riscoperta di ciò che accadde quel 22 Giugno del 1636, dove i Tercios Spagnoli, Alemanni e Italiani contrastarono l’avanzata e gli attacchi delle truppe Franco Sabaude, per la difesa del Ducato di Milano, allora dominio del Re di Spagna.

Un ricco programma di eventi

Venerdì sera alle ore 21.00, il Gruppo Teatrale Amatoriale “I Non Attori” di Gallarate coadiuvati dal Saboya 3 Gruppo Storico Militare di Cerimonia e Ballo di Tornavento interpreterà nella suggestiva P.zza Parravicino di Tornavento la rappresentazione teatrale storica “Rapimento al Monastero” Detestabile Facinus, che porta la firma di Bianca Vanotti Cotta. L’Autrice prendendo spunto da uno scritto di N.H. Gian Domenico Oltrona Visconti, (studioso degli avvenimenti legati alla Battaglia) delinea i personaggi e gli accadimenti di un fatto realmente accaduto a Lonate Pozzolo nel 1609, una generazione prima della battaglia.
Sabato 26 Giugno dalle 10.00 alle 20.00 vi sarà la presenza nel contesto della Piazza Sant’Ambrogio di Lonate Pozzolo degli “Amici di San Vittore” di Priocca (Cn) e de “La Bastia – Antichi Mestieri” di Chiaverano (To). Queste due compagini porteranno indietro nel tempo i visitatori, mostrando ciò che le sapienti e abili mani degli artigiani sapevano realizzare e dando vita a occupazioni che facevano parte della vita quotidiana del Seicento.
La sera di Sabato 26 Giugno alle ore 20.30 “A Cena col Curato Comerio” sarà l’occasione per poter gustare alcune ricette elaborate e messe a disposizione dal Ristorante Bertoni di Tornavento (pubblicate sul libro “Lonate in Cucina” scritto da Simonetta Lupi Vada, edito nel 2001 dalla Pro Loco di Lonate Pozzolo) al riparo di un tendone, con la collaborazione del Circolo S. Eugenio di Tornavento, presso il quale sarà possibile prenotare la propria presenza a questo banchetto. Al termine delle libagioni il Saboya 3 Gruppo Storico Militare di Cerimonia e Ballo di Tornavento proporrà danze seicentesche, nel quadro di uno spaccato di vita del tempo.

La Domenica mattina alle ore 10.00 presso la Piazza Parravicino di Tornavento, i rievocatori storici appartenenti al Saboya 3 Gruppo Storico Militare di Cerimonia e Ballo di Tornavento, La Cerchia di Castelmagno (Cn), Picca e Moschetto di Novi Ligure (Al), Santa Brigida di Rivoli (To), Tabularasa di Jesi (An), I Masnadieri del Mastio, Chiaverano (To) e le Milizie Paesane di Grugliasco, daranno vita ai primi scontri tra Tercios Alemanni, Italiani e Spagnoli contrapposti alle Truppe Franco Sabaude. Alle ore 12.00 alcune salve di cannone sanciranno la tregua fino alle 15.30, ora nella quale le compagini di re-enactors si contrapporranno presso l’Area della Vecchia Dogana Austro Ungarica di Via Gaggio (Sede del Parco del Ticino) per rivivere le fasi della Battaglia di Tornavento.

Si combatte… sul web

Questa serata come l’intera giornata di domenica, riservata alla Rievocazione Storica della Battaglia, verranno riprese in diretta e diffuse in internet attraverso i siti dei Cavalieri del Fiume Azzurro, del Saboya 3 e sui rispettivi profili del social network Facebook, grazie alla collaborazione di Marco Zaro, qualificato IT informatico. La multimedialità, aspetto innovativo introdotto quest’anno, presente anche sulla pubblicazione edita dai Cavalieri del Fiume Azzurro per la XIV Rievocazione Storica della Battaglia di Tornavento, è volta a rendere sempre più partecipe il lettore attraverso un applicativo gratuito per cellulari di terza generazione come il QR Code. Tale tecnologia, chiaramente spiegata all’interno della pubblicazione sopracitata, renderà fruibili video, approfondimenti, aggiornamenti e altri contenuti atti a soddisfare la sete di conoscenza di storici, curiosi, appassionati della rievocazione storica.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Giugno 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.