Mattina di ritardi per colpa del ghiaccio

Sulle Nord nove i treni coinvolti complessivamente sulla Saronno-Milano e sui rami per Varese e Novara nella fascia mattutina. Ritardi anche sulle linee FS

Il ghiaccio torna a colpire: come lo scorso anno, quando ci fu un vero blocco della trazione elettrica un po’ su tutta la rete lombarda, questa volta i disagi più pesanti si registrano sulle linee delle Nord che da Laveno, Varese, Novara e Malpensa portano verso Saronno e di qui a Milano. Secondo l’ufficio stampa di Trenitalia Le Nord, nelle prime ore della mattina è stato soppresso un treno Saronno-Bovisa, mentre altri otto treni hanno riportato ritardi medi di 15 minuti, soprattutto sulle tratte da e per Laveno, Novara e Malpensa. Il disagio è legato alla formazione di ghiaccio, che colpisce soprattutto le linee elettriche che alimentano i convogli: lo scorso anno, sulla linea Milano-Varese delle FS furono persino rispolverati i treni Diesel.

La situazione fatica comunque a tornare alla normalità, i ritardi si sono trasmessi a catena sui treni successivi: alle 11 e mezza le corse da e per Malpensa hanno oltre 40 minuti di ritardo.
I ritardi hanno comunque toccato anche le FS: ancora a metà mattina si registrano ritardi oltre 10 minuti su alcune corse S5 Treviglio-Varese e Saronno-Lodi.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Dicembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.