I patrioti di Gazzada mangiano il risotto tricolore

Al circolo del paese grande successo per l'iniziativa dell'associazione La casa di Nando

Centrotrenta patrioti hanno affollato il Circolo Risorgimento di Gazzada schianno ,giovedì 17 marzo, festa nazionale, in via Roma a Gazzada per stare insieme anche a tavola con il risotto e il dessert tricolore.
La giornata è stata promossa dall’associazione di volontariato culturale La Casa di Nando, nell’ambito delle celebrazioni unitarie: un record di presenze per il circolo ma anche una dimostrazione di vitalità per l’associazione che , nei giorni scorsi, ha promosso l’esposizione del tricolore per le vie del paese.
Sabato 19 invece al caffè pub “Una volta” in via San Giorgio a Schianno alle 21.30 protagoniste delle iniziative promosse da La Casa di Nando saranno la musica, la poesia e la letteratura che hanno segnato i primi 150 anni della nostra storia. In scena Paolo Mainetti alla chitarra, Roberta Barbatelli voce e Marco Airoldi e Jane Bowie voci recitanti.
(Nella galleria fotografica il presidente Franco Tettamanti e i soci)

Galleria fotografica

Pranzo tricolore al circolo Risorgimento 4 di 6
Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Marzo 2011
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Pranzo tricolore al circolo Risorgimento 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.