Sea, Cattaneo: «Venderla impoverirà il comune»

Così l'assessore alle infrastrutture e trasporti della Regione Lombardia

raffaele cattaneo«In quasi tutto il mondo gli aeroporti sono di proprietà degli Enti locali, che li considerano
strumenti per produrre risorse e mai venderebbero quote adducendo ragioni di bilancio: anche a Milano ogni anno il Comune ha avuto introiti per decine di milioni di euro derivanti
dai dividendi della Sea».
Così l’assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia Raffaele Cattaneo è intervenuto oggi, a margine dell’inaugurazione del sistema ‘Rfid’ taxi a Malpensa, sulla
possibilità che ha espresso il Comune di Milano di vendere la propria quota di maggioranza della Sea, la società che gestisce gli scali milanesi.
«Vendere la Sea – ha proseguito Cattaneo – significherebbe perdere una fonte che alimenta in maniera significativa i conti del Comune e quindi, alla lunga, impoverirsi. L’aeroporto è un asset strategico e una di quelle funzioni che è bene il pubblico mantenga sotto il diretto controllo».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Marzo 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.