Elezioni in Lombardia, “prima data utile 27 gennaio”

Lo ha deciso il ministro dell’Interno Cancellieri, che ha scelto l’accorpamento delle elezioni anche per Lazio e Molise

cancellieriQuasi una settimana fa lo scioglimento del Consiglio regionale lombardo contestualmente col licenziamento della nuova legge elettorale. Mancava ancora un tassello sul rinnovo amministrativo in Lombardia: ed è arrivato oggi. Il ministro dell’Interno Cancellieri ha sciolto parte delle riserve circa la prima data utile per andare al voto. La prima data utile – si dice dal Viminale – è il 27 gennaio. Ma attenzione, collimando tale data con la ricorrenza del Giorno della Memoria (il ricordo della Shoah) potrebbe non essere questa la scelta definitiva. Di definitivo c’è solo, per ora, l’election day. Si tratta dell’accorpamento delle tre regioni che dovranno necessariamente andare al voto: oltre alla Lombardia anche Molise e Lazio.
Il ministro ha spiegato che "sicuramente" la scelta sarà per l’election day e che altrettanto sicuramente "non potrà tenersi nel 2012" visto che "non ci sarebbero i tempi per le liste". Poi, "considerando il Natale e le altre festività, la prima data utile è il 27 gennaio".
Con questo annuncio il ministro dà seguito alle intenzioni che aveva già manifestato in un incontro al Viminale con l’ex governatore della Regione Lazio Renata Polverini, durante il quale aveva espresso la volontà di "andare al più presto al voto per ridare rapidamente la parola ai cittadini", concretamente visto come "il modo più giusto per rispettare non solo le istituzioni, ma uno dei capisaldi della democrazia".

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 31 Ottobre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.