Prelievi al bancomat con carte trovate per strada: denuciati

Tre uomini hanno effettuato 10 tentativi per ottenere 28.000 franchi e 3 operazioni riuscite per 2.000. Sono stati scoperti grazie alle videocamere di sorveglianza

La Polizia cantonale ha fermato a Chiasso tre persone residenti nel Mendrisiotto. Sono un 48enne, un 45enne e un 20enne. I tre uomini, il 17 settembre scorso a Ponte Chiasso (Italia), avevano trovato per strada un portatessere contenente sette carte di credito con i relativi codici di attivazione. Al posto di denunciarne il ritrovamento hanno effettuato 10 tentativi di prelievi presso dei bancomat per un importo di 28.000 franchi nonché 3 tentativi riusciti per un importo di 2.000 franchi. Grazie alle immagini della videosorveglianza, gli agenti della Gendarmeria di Chiasso sono risaliti agli autori che sono stati denunciati al Ministero pubblico per abuso di impianto per l’elaborazione di dati ripetuto e per appropriazione semplice. La Polizia cantonale invita la popolazione a non lasciare nei portamonete i codici pin delle carte bancarie e di credito.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 ottobre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore