Busto Arsizio e Villa Cortese a caccia di conferme

Domenica alle 18 tutti in campo per la quinta giornata di campionato: Unendo Yamamay in trasferta a Urbino (diretta su Sportube), l’Asystel MC-Carnaghi ospita Pesaro al PalaBorsani

La Champions League è arrivata come un toccasana per Unendo Yamamay e Asystel MC-Carnaghi: uno di quei rimedi di stagione che magari non eliminano del tutto l’influenza, ma almeno provvisoriamente fanno passare i sintomi. Le due squadre stanno vivendo un percorso parallelo in questo inizio di stagione: l’unica differenza è quel punticino in più in favore di Villa Cortese, peraltro conquistato sul campo di Bologna che da allora non ha più mosso la classifica. Entrambe, comunque, sono ben lontane dalla forma migliore e quello di domenica 18 novembre sarà un bel test per verificarne l’effettivo stadio di maturazione: l’Asystel ospita al PalaBorsani la Kgs Pesaro, proprio la squadra che nell’ultima giornata ha inflitto un severo stop a Busto Arsizio, che a sua volta è di scena sul campo di Urbino. Per ambedue le gare orario d’inizio alle 18, la Yama è anche in diretta su Sportube 2; l’anticipo del sabato è invece Modena-Piacenza.

QUI BUSTO – Tanti ricordi per i colori biancorossi dalla lunga trasferta marchigiana: al PalaMondolce la Yamamay ha perso l’unica partita della scorsa regular season, ma anche conquistato la ben più importante qualificazione alla finale di Coppa CEV. Venendo al presente, tutte e due le squadre sono reduce dall’impegno in Champions League di martedì, chiuso in entrambi i casi con vittorie importanti dal punto di vista del morale e della classifica. La Chateau d’Ax, nell’occasione, ha messo in mostra le buone potenzialità d’attacco di Van Hecke e Petrauskaite, mentre la coppia centrale Dugandzic-Leggs deve ancora decollare (l’assenza dell’ex Crisanti è pesante da assorbire); come libero si sta disimpegnando discretamente, al posto di Sykora, la nuova arrivata Vallese. Le farfalle, invece, si sono concesse un giorno di riposo dopo la trasferta francese, tornando al lavoro nella giornata di giovedì: partiranno per Urbino sabato alle 14.30. La partita di Champions ha dato indicazioni contraddittorie a Carlo Parisi: da una parte un primo set quasi perfetto, con Lloyd puntuale nel servire al centro Arrighetti che si è confermata, se ben utilizzata, la potenziale arma in più della squadra bustocca. Dall’altra il netto calo del secondo e soprattutto del terzo set, tamponato soltanto dal doppio cambio operato dal coach con l’ingresso della coppia Caracuta-Kozuch. Proprio la tedesca è la vera incognita di questa squadra: visto che in attacco Faucette sta dando ottime risposte, manca all’appello sostanto l’opposto, che sembra non aver ancora trovato l’intesa con Lloyd. Ultima annotazione: sabato mattina a Villa Calcaterra gli Amici delle Farfalle, principale gruppo organizzato della tifoseria bustocca, saranno premiate dal Panathlon La Malpensa per il fair play.

Chateau d’ax Urbino-Unendo Yamamay Busto Arsizio
Urbino: 2 Giombetti (L), 3 Negrini, 4 Dugandzic, 5 Sykora, 6 Van Hecke, 7 Petrauskaite, 8 Vallese (L), 9 Santini, 10 Partenio, 12 Gentili, 13 Dall’Igna, 15 Angelelli, 18 Leggs. All. Guidetti.
Busto A.: 1 Faucette, 3 Lloyd, 4 Brinker, 6 Leonardi (L), 7 Marcon, 8 Bauer, 10 Kozuch, 11 Lombardo, 13 Arrighetti, 14 Caracuta, 17 Pisani, 18 Bisconti. All. Parisi.
Arbitri: Maurizio Cardaci e Giuliano Venturi.

QUI VILLA – Terza partita consecutiva al PalaBorsani per l’Asystel MC-Carnaghi che, paradossalmente, arriva alla fine di questo mini-ciclo casalingo con meno certezze di quelle che aveva all’inizio. Poco soddisfacenti le ultime due prove della squadra di Caprara, scarsamente lucida e troppo fallosa con Conegliano, altalenante e poco reattiva in difesa contro Prostejov, nonostante la vittoria: “Per questa volta possiamo accontentarci del risultato – ha ammesso il coach dopo la sfida di Champions – e della volontà di tutte le ragazze di contribuire a questa vittoria”. I segnali positivi vengono dal pieno recupero di Caterina Bosetti, già determinante nei fondamentali di seconda linea, e di Sanja Malagurski, che malgrado i problemi in ricezione ha destato una buonissima impressione nella sfida infrasettimanale: “Pesaro sta giocando molto bene – dice la serba – spero che riusciremo a interrompere il suo periodo positivo e poi potremo goderci qualche giorno di riposo per sistemare la testa e il fisico”. A proposito della Kgs: il clamoroso successo su Busto Arsizio ha decisamente risollevato il morale della squadra di Pistola, che contro le campionesse d’Italia non ha certo disputato una buona prova in attacco (colpiscono il 13% di Muresan e il 21% di Tirozzi) ma ha fatto la differenza a muro e in difesa. Attenzione alle due centrali Gibbemeyer e Chirichella e alla solita Moreno Pino, mentre per Villa il problema sarà non soffrire troppo in ricezione ed eventualmente recuperare una Klineman apparsa in difficoltà contro le ceche.

Asystel MC-Carnaghi Villa Cortese-Kgs Robursport Pesaro
Villa C.: 1 Malagurski, 2 Viganò, 3 Mojica, 4 Nomikou, 5 Klineman, 7 Folie, 9 Veljkovic, 12 Garzaro, 13 Barun, 14 Bosetti, 15 Parrocchiale (L), 17 Rondon, 18 Sylla. All. Caprara.
Pesaro: 1 Moreno Pino, 3 Valpiani, 5 Gibbemeyer, 7 De Gennaro (L), 8 Lestini, 9 Manzano, 10 Chirichella, 12 Dekani, 13 Signorile, 16 Tirozzi, 17 Muresan. All. Pistola.
Arbitri: Massimo Florian e Antonio Longo.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Novembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.