I vigili: “La sindaca si comporta da Marchionne”

Resta teso il confronto tra gli agenti della Polizia Locale e l'amministrazione. Usb: "Prati fa accordi con un sindacato di comodo, noi l'accordo non lo faremo"

Resta teso il confronto a Cardano a Campo fra i rappresentanti sindacali Usb degli agenti di Polizia Locale e l’amministrazione. Al centro del botta e risposta la situazione contrattuale dei vigili e la telecamera posizionata nel parcheggio vicino al Comune.

L’amministrazione comunale impone i suoi orari di lavoro attraverso forme di contrattazioni sindacali, scorrette che modificano i turni e gli orari in modo tale da soddisfare solo i suoi interessi.
L’accordo sindacale si fa con chi rappresenta le parti in causa e non con chi non ha nemmeno un iscritto. L’amministrazione è, ed era, perfettamente a conoscenza che i vigili non sono mai stati d’accordo con la proposta fatta, per questo motivo l’accordo sindacale fatto per i vigili non è stato sottoscritto dal sindacato cui sono iscritti ma con un sindacato di “comodo” esattamente come sta facendo Marchionne in FIAT, la differenza è che qui la CGIL non contesta l’accordo ma lo firma prestandosi al gioco subdolo dell’amministrazione comunale.
Tutto ciò è discriminatorio in quanto, nei fatti, è l’unico settore dell’ente comunale ad avere un orario di servizio teorico di 24 ore su 24 per sette giorni la settimana.
Caro Sindaco, eletto con i voti dell’elettorato di “sinistra”, lei di sinistra ha solo il posto guida dell’auto, tutto il resto è sicuramente allineato con la mentalità di un imprenditore come Marchionne, pensi a tutelare la salute dei lavoratori invece di obbligarli ad usare l’autovelox sulla 336 in barba alle più elementari norme di sicurezza al sol scopo di fare “cassa” e tartassare i cittadini.
Caro Sindaco, non usi la Polizia Locale a propria immagine e somiglianza trincerandosi dietro ad un mero “Ordine o disposizione della Questura” mettendo in servizio gli agenti per le elezioni primarie del PD per ben 11 ore sperperando danaro pubblico senza alcun motivo visto che non sono elezioni nazionali.
Caro Sindaco la telecamera installata non può essere utilizzata a suo libero arbitrio come se fosse quella di “casa sua”, violando con una motivazione generica e non dettagliata la privacy e la dignità dei dipendenti, violando lo Statuto dei Lavortori.       
Caro Sindaco, non faccia finta di non capire, gli agenti della Polizia Locale di Cardano al Campo non accetteremo mai l’accordo che lei e la sua amministrazione vuole imporre, lei la trattativa la deve fare con noi fino a trovare un punto di sintesi che metta d’accordo sia le richieste dei lavoratori sia le esigenze dell’amministrazione, non ci sono altre possibilità, altrimenti proseguiremo nella lotta a oltranza.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Novembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.