La bufala continua

Prima a Cassano Magnago, poi a Malnate e infine a Besozzo. Ogni anno il potente impero del legno doveva aprire un punto vendita nuovo

ikeaBilly proprio non trova pace. Una delle più popolari librerie al mondo, made in Ikea, continua ad infiammare gli animi e le attenzioni di sindaci e commercianti.
Nel 2005 era cosa fatta per Cassano Magnago, tanto che l’allora consigliere comunale Francesco De Palo si attivò subito portando tutte le ragioni critiche di una scelta discutibile.
Non se ne fece niente anche perché di vero c’era ben poco.
L’anno dopo era dato per certo che Ikea volesse aprire alla Folla di Malnate. Il sindaco Olinto Manini fu costretto a intervenire perché, come scrivevamo allora, "in paese da tempo si parla dell’arrivo del colosso svedese".
Altro bluff clamoroso, ma i buontemponi, amanti dell’azienda svedese non si danno mai per vinti e così due anni fa era di nuovo probabile l’apertura in provincia. Stavolta era la cartiera di Besozzo, pesantemente in crisi, la sede scelta.
Anche allora non se ne fece niente.
Chissà se passati i confini, sia la volta buona per Cerro Maggiore? Mah… le fonti restano misteriose e ci si affida ancora alle voci di popolo e a due righe di un noto quotidiano economico. Intanto sono di nuovo gli amministratori a esporsi. 
E la gente mormora…

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Novembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.