Chi sarà la talpa del tribunale?

Non è un avvocato, ma un addetto, intanto i controlli più rigidi provocano qualche coda

L’uomo che ha aiutato un attore di “Striscia la notizia” a entrare in tribunale qualche giorno fa non è un avvocato, ma un altro addetto del tribunale che era d’accordo con il tg satirico per mostrare le falle del sistema di sicurezza. Lo si apprende da fonti vicine al tg satirico ma intanto è molto forte la curiosità per capire chi sia la talpa che ha aiutato Max Laudadio a confezionare il proprio puntuale servizio. Non è escluso che lo voglia sapere anche la procura stessa che, era voce dei giorni scorsi, potrebbe persino aprire un fascicolo sulla vicenda. Ma si tratta anche di una curiosità di cui si parla nei corridoi del tribunale. Nei giorni successivi al servizio le guardie giurate hanno reso più rigidi i controlli. Ieri mattina, davanti a una fila di alcune decine di persone, ci sono state anche delle proteste per la meticolosità dei controlli ma i lavoratori della sicurezza sono stati inflessibili. 
 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.