Dakar: Botturi decimo nel giorno del lutto

Prima della tappa di venerdì è morto un pilota francese. Giornata senza grandi lampi per l'Husqvarna

La Dakar non si ferma mai, neppure nel giorno del lutto. Ieri – venerdì 11 – nel tardo pomeriggio italiano è arrivata la notizia della morte di un pilota motociclistico francese, Thomas Bourgin, deceduto in seguito a un incidente durante un tratto di trasferimento della 7a tappa, nel nord dell’Argentina. Il 25enne transalpino si è scontrato con una macchina della Polizia che proseguiva in senso opposto: non trattandosi di una prova speciale, la strada era regolarmente aperta al traffico.
Come detto però la corsa ha proseguito il suo cammino anche se tra le moto l’Husqvarna non ha particolarmente brillato. Il migliore dei piloti con moto varesina è stato ancora Alessandro Botturi, decimo al traguardo di Salta e ora nono in classifica generale dove ha recuperato una posizione. Il bresciano si trova ora a 30’18" di distacco dal leader, il francese Pain su Yamaha. La settima frazione è invece andata al pilota americano di origini italiane Kurt Caselli, su Ktm. Al momento le moto nipponiche e quelle austriache paiono le sole in grado di vincere il rally sudamericano, anche se Husqvarna (foto di repertorio), proprio con Botturi, proverà a risalire la china per dare almeno l’assalto al podio. Barreda, pur dolorante, si è piazzato 21°, Goncalves 26°. Ritirato Viladoms, su moto "clienti".
Intanto l’organizzazione della corsa ha deciso di cancellare la prima parte della 8a frazione (Salta-Tucuman) a causa delle forti piogge che stanno battendo la zona interessata dal percorso. Tappa addirittura cancellata per la categoria camion.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.