Il Bussenghi diventa Rasta per dire no al razzismo

Si intitola "Tutti a scuola" il Dvd per i ragazzi realizzato da Rete Tre Rsi e Dipartimento dell'educazione. Una sit com che affronta con ironia temi come multiculturalità e bullismo

C’è anche lui, il Bussenghi, o meglio l’interprete del mitico personaggio della serie tv Frontaliers, nei video di "Tutti a scuola". L’attore Flavio Sala è solo uno dei tanti protagonisti di una bella iniziativa realizzata da Rete Tre Rsi & Decs, dipartimento dell’educazione. "Tutti a scuola" è un Dvd rivolto ai ragazzi delle medie. I temi affrontati sono diversi tra cui l’autostima, il rispetto, l’impegno, le dipendenze, il bullismo e la multiculturalità. Il progetto nasce con l’obiettivo di discutere le regole della convivenza e i valori, importanti per tutti i ragazzi che frequentano la scuola media. Le prime 6 tracce mettono in scena una classe, la 4° A di Rete Tre, al lavoro, in un giorno qualunque. 
Nel Dvd, distribuito nelle scuole del Canton Ticino, oltre alle 6 minifiction divertenti sono presenti anche 6 reportages giornalistici realizzati in 12 scuole svizzere. 

Guarda lo speciale di Rete tre

Leggi tutti gli articoli che parlano dei Frontaliers




Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Video

Il Bussenghi diventa Rasta per dire no al razzismo 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.